Ultime recensioni

lunedì 11 novembre 2019

[Review Party] TUTTO L'AMORE CHE PROVO - Corinne Michaels

Buongiorno Impertinenti,

oggi vi parliamo di TUTTO L'AMORE CHE PROVO di Corinne Michaels, il libro conclusivo della Belonging duet, iniziata con Tutto l'amore che voglio.


Genere: Romance
Casa editrice: Always Publishing
Data di Uscita: 7 Novembre 2019
Prezzo: € 3.49

Sinossi: Alla fine, Catherine Pope ha deciso ciò che vuole, e si tratta di Jackson Cole, l’ex Navy Seals che è entrato nella sua vita abbattendo le sue barriere per farsi amare.
Ma, ancora una volta come in tutta la sua vita Catherine finisce col cuore spezzato da un uomo, quando Jackson si allontana da lei. Eppure, questa volta è diversa: Catherine è testarda, pronta a lottare per l’amore che vuole, anche se non sarà una battaglia semplice.

Jackson porta sulle sue spalle come un fardello il peso di ogni morte nella sua squadra.
È un uomo pieno di conflitti, si sente immeritevole di essere amato, forte della convinzione che tutti quelli che sono importanti per lui sono destinati a rimanere feriti.
Così cerca di proteggersi dagli intensi sentimenti che prova, perché innamorarsi non era mai stato nei suoi programmi. Con Catherine al suo fianco, dovrà affrontare un lento processo per guarire le sue ferite, questo mentre entrambi cercano il modo di far funzionare la loro storia d’amore.

Quando però l’ultimo segreto che ancora aleggia tra loro verrà fuori con conseguenze devastanti, Jackson riuscirà a convincere Catherine che, nonostante tutti gli ostacoli, nonostante i loro difetti, loro due sono fatti per stare insieme? Riuscirà a dimostrarle tutto l’amore che sente?

Tutto l'amore che provo è il secondo volume che conclude la storia d'amore di Jackson e Catherine, iniziata in Tutto l'amore che voglio.

Spoiler per chi non ha letto il libro precedente
Alla fine di Tutto l’amore che voglio, primo libro del Belonging Duet, l’autrice ci ha lasciato con l’amaro in bocca, a causa di un Cliffhanger così grande e ingombrante da perderci il sonno. Ma grazie alla Always Publishing il seguito è arrivato in fretta. Come si sarà divertita questa volta Corinne Michaels per farci contorcere le budella?

Tutto l’amore che provo inizia con un prologo strappalacrime che ci fa perdere qualche anno di vita: Catherine è disperata perché Jackson è ferito gravemente. I primi capitoli del libro sono una serie di riflessioni, di flashback e di dialoghi che ci fanno percepire l’impotenza dei due protagonisti di fronte a qualcosa di grande e imprevedibile. La loro storia sembrava andare nel verso giusto, ma la morte di Aaron ha fatto sì che il passato di Jackson tornasse a galla con tutti i suoi segreti e dolori. 
Quando tutto sembra tornare alla normalità e verso il meglio, ecco che Corinne Michaels si diverte a farci penare con rivelazioni scioccanti che mettono in dubbio tutto quello che abbiamo letto fino a un secondo prima. Ma una frase mi ha colpito e credo possa definire bene lo scopo dell’autrice con questa dilogia:

«Le persone commettono errori, ma gli errori non definiscono le persone.»

Perché la vita va così e l’autrice vuole ricordarcelo. Siamo noi che decidiamo chi perdonare. Siamo noi che diamo alle altre persone la giusta importanza. Ma soprattutto ci insegna una cosa fondamentale: quando c’è amore tra due persone, puro e disinteressato, niente e nessuno può dividerli. Neanche loro stessi.

La Belonging Duet è amore. Amore con la A maiuscola. Due persone che si trovano e cercano di non autodistruggersi e distruggere l’altro. Due protagonisti con un passato difficile, ma che insieme hanno scoperto che vale la pena rischiare. La Michaels ci ha mostrato una storia vera, con i suoi momenti altalenanti, i litigi, le delusioni, ma anche tanta tenerezza, amore e gioie. 

Dovrete penare per tutto il romanzo, ma se così non fosse non avremmo quella voglia di girare alla velocità della luce pagina dopo pagina. E alla fine sarete ripagati perché l’autrice, dopo tutta ‘sta sofferenza, ci regala l’epilogo perfetto.

Se cercate romanzi semplici, ma pieni di romanticismo, un po’ di sofferenza e qualche risata, la Belonging Duet fa al caso vostro. Leggerlo è stato come bersi un tè caldo circondata da una coperta morbida di lana. Sono due romanzi che riscaldano e fanno sognare la favola, l’amore.


Nessun commento:

Posta un commento