Ultime recensioni

martedì 21 maggio 2019

[Recensione] RED - T.L. Smith

Ciao amici impertinenti, dopo aver tanto amato Black, primo libro della serie Dark Romance di T.L. Smith edito dalla Hope Edizioni, oggi vi parlerò del secondo volume: RED.

Genere: Dark Romance
Casa editrice: Hope Edizioni
Data di Uscita: 23 Aprile 2019
Prezzo: Ebook € 3.99

Sinossi: L’uomo che una volta si faceva chiamare Black, ora, non c’è più. Cosa è rimasto di lui? 

Una ferita al cuore, una voragine profonda.
Si può aggiustare? O anche solo sostituire?
Le persone mentono e quelle a me più vicine lo fanno più di tutti gli altri.
Non sanno chi sono? E di cosa sono capace?
A volte mi chiedo se ne siano a conoscenza, perché quando svelerò le loro menzogne verranno spediti nell’inferno che, un tempo, io stesso ho visitato.
E non sarà piacevole.


Riuscirà mai a tornare a essere solo Liam e a riabbracciare la sua Rose? O lei non sarà nulla più che Red, un’altra memoria scomparsa?

Serie "Black"
 #1. Black
#2. RED
#3. White
#4. Green


Per Liam sono passati 5 anni da quel tonfo in acqua, dall'oscurità che lo reclamava a sé... 5 anni in cui non ha mai smesso di fare quello per cui è portato: uccidere! C'è un ma però… il moto club per cui lavora non è lo stesso, lui ora lavora per il Vicious Viper di Grover, a scaldare il suo letto c'è Savannah; lui non la ama a differenza di lei che ne è perduta, la usa solo per il sesso e per quegli occhi azzurro ghiaccio che ricordano qualcosa e qualcuno, ma non sa chi.
Ogni notte, sogna l'oscurità e una voce profonda... conosce quella voce, ma non sa di chi sia e questo rende il tutto più difficile, perché Liam, chiamato Trace, non crede a nessuno.

"Hai mai desiderato intensamente qualcosa?" mi sussurra una voce vellutata come panna. Quella voce... mi riempie.
"Ho bisogno di te. Ho bisogno che ti svegli. Che mi trovi."

In questi 5 anni anche la vita di Rose è completamente cambiata, cresce una famiglia meravigliosa e grazie a Jack le sue giornate sono un po' meno buie, fino al calar della notte... perché la notte per Rose è oscurità e ci sono solo lacrime. Il suo unico obiettivo è sopravvivere.
Tutto cambia durante un evento di beneficenza organizzato da Rose stessa per aiutare le madri in difficoltà dove Liam si presenta su invito di uno sconosciuto incontrato per strada... per caso Sax (un amico visto nel precedente libro) l'ha riconosciuto, ma si è subito accorto che qualcosa non andava, così gli ha fatto capire di poterlo aiutare. Liam in mezzo a quella gente non ha nulla di che spartire, ma appena sente la voce di Rose si paralizza, vestita di rosso... decide di chiamarla "Red".

"Lei mi conosce, ma in che modo?
Anch'io sento di conoscerla, ma come è possibile?
Qualcosa mi attira verso di lei.
È questo il motivo per cui ho un'ossessione per gli occhi azzurri e osservo ogni donna bionda che incrocio?"

Da questo momento in poi i capitoli sono un susseguirsi di eventi, avventure, scontri. Rose scopre che Liam ha perso la memoria e lui stesso non riesce a mettere in piedi i pezzi di questi ultimi anni. Pian piano Liam ritorna Black ma con più demoni di prima, ora deve sconfiggere chi gli ha rubato 5 anni di vita, 5 anni di amore per Rose e 5 anni dell'amicizia fraterna con Jack, ma deve anche trovare un modo per riavere la sua famiglia.
L'unica cosa che vuole è vendetta!
Rose rimane una donna determinata e intraprendente come nel primo libro, ma in questa è molto più danneggiata; i tanti anni di lontananza e di sofferenza di dover crescere dei bambini da sola l'hanno marchiata più del dovuto. 
D'altra parte, Black è sempre più nero. Lo era prima perché non aveva un'anima, e lo è ancora di più ora dopo aver ritrovato la memoria e aver scoperto ciò che gli hanno portato via: una famiglia!

L'amore tra i due è come se non fosse mai scomparso, le scene di sesso rispetto al primo libro sono meno numerose ma danno quel pizzico rosa che in un libro non guasta mai.
Il lato Dark invece è sempre più presente, le scene descritte sono sempre più sanguinarie e rendono questo secondo capitolo ancora più accattivante.

Questi ragazzi saranno danneggiati, rotti, oscuri, ma io sento solo tanta dipendenza! La Smith ha reso il finale da capogiro, lasciando davanti a me tanta di quella immaginazione e trepidazione che non posso far altro che attendere e sperare che "White" possa essere pubblicato a breve. Black deve tornare ancora una volta nell'oscurità!

"Torna da me, Liam Black" gli raccomando.
"Sempre, Rose Miller".


 .

Nessun commento:

Posta un commento