Ultime recensioni

sabato 20 ottobre 2018

[Recensione] TRA DI NOI NESSUN SEGRETO - Robin C.

Care amiche lettrici,

oggi Aliena vi parlerà del Romance Contemporaneo TRA DI NOI NESSUN SEGRETO di Robin C.

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: Giugno 2016
Prezzo: € 4.90 - Ebook € 0.99

Sinossi: Mathias Crawford è un uomo spregiudicato, calcolatore e dal cuore di ghiaccio. Nasconde, però, una ferita che non si rimargina, un segreto inconfessabile, e l’unico modo per poter mettere a tacere la sua coscienza è non farsi toccare dai sentimenti, né da quelli che gli altri provano per lui, né da quelli che, involontariamente, possono nascere nel luogo più remoto del suo cuore. E così, quando l’incontro con la giovane e ingenua Scarlett farà nascere un’emozione imprevista nel suo petto, sarà pronto a controllarsi. Perché nulla vale la pena, eccetto i soldi. “Nessun legame. Nessun sentimento. Nessuna emozione. Non pensare. Non sentire”, è così che Mathias va avanti, tra compromessi e umiliazioni, lussi e ambiguità, in un crescendo di perversioni e menzogne che non sembra avere fine. Ma Scarlett non ha paura della spirale di perdizione in cui è intrappolato Mathias, e l’attrazione per lui è qualcosa che non pensava avrebbe mai provato…





Cominciamo dalla fine… 4 bacchette!
La quinta la tengo e la uso per l’autrice.

Prima bacchettata perché mi ha fatto perdere il sonno: sono una donna impegnata e nei due giorni che ho impiegato a leggerlo le ore in cui ho dormito si contano su una mano, appena finito ero uno straccio da buttare via.

Seconda bacchettata, più che all’autrice, andrebbe all’editor. A mio avviso ci sono un paio di sviste e qualche estremismo che si potevano evitare e non hanno portato nessun valore aggiunto alla storia, ma siamo ancora in territorio opinabile. Però c’è un evento che così come descritto proprio non esiste, io sono una fautrice dell’improbabile-verosimile ma quel fatto lì è più impossibile che improbabile! Riportare di che si tratta sarebbe uno spoiler e io odio gli spoiler quindi facciamo che leggete il libro e se qualcuno vuole maggiori spiegazioni può scrivere al Blog: sarò felice di rispondere.

Nonostante quanto sopra (dettagli per lettrici davvero esigenti), il romanzo è un bel romanzo, con patimenti al punto giusto, una buona dose di erotismo, con scene ben descritte ma non troppo esagerate, romanticismo sapientemente dosato e personaggi intriganti… anzi… personaggio maschile intrigante, e qui parte un’altra bacchettata.

Questa quinta bacchetta, che sono stata lì lì per lasciarla nel giudizio pieno, ma poi niente, non ce l’ho fatta: Scarlett manca di mordente.
Certo, capisco che Mathias si innamori di lei perché è l’antitesi di quello che è il suo mondo, e che proprio quando (autocensura per non fare spoiler) si scopre innamorato di lei… però un po’ più di grinta da parte di lei, no?
Un po’ di iniziativa, ragazza su!, verso metà libro, quando sono crollata alle 2,30 del mattino con la sveglia che suonava alle 5,30, e presa dall’ansia ancora prima di colazione… Scarlett se ne esce con un misundertanding!

(Io ODIO i misunderstanding!)

Però mi rendo conto che molti li amano e quindi diciamo che uno o due li posso tollerare, e anche le scene retoriche, una o due le posso tollerare (le scene retoriche sono quelle in cui ti fanno un riassunto emozionale dei fatti capitati nel caso tu non abbia compreso bene i sentimenti vissuti da protagonisti, perché giustamente alle due di notte ogni tanto la faccia ti si stampa sul reader e magari anche l’empatia si addormenta).
Da Impertinente, signora Robin C, le dico che scrive davvero bene, e non ha bisogno di scene retoriche: confidi che riesce a costruire personaggi e vicende che bucano le pagine anche dopo aver mandato in bianco il bilancio di sonno della povera crista che la legge.

A chi può piacere questo romanzo?
A quelle lettrici a cui piace “patire”, che se un libro non le angoscia a mille non stanno bene, magari che apprezzano anche un po’ di sesso esplicito ma senza che l’erotismo sia al centro della storia. A chi interessa di più il protagonista maschile, che non deve necessariamente essere il macho-man a cui riesce sempre tutto bene al primo tentativo, l’uomo che non deve chiedere mai, il duro che dura (beh, quest’ultima affermazione letteralmente parlando, applicata a una certa parte anatomica di Mathias, in effetti è vera!)

Chiudo dicendo che l’autrice sarà presente sia al Festival del Romance Italiano che si terrà a Milano il 29 Giugno 2019 sia al RARE19 che si terrà a Roma il 29 Settembre 2019: magari ci troviamo in fila per il firmacopia, però sbrigatevi: i biglietti sono già in vendita!

Giudizio: Incantato

E, non mancate di dirci se siete d’accordo con la recensione!
Bye Bye alla prossima

Lui aveva tirato fuori la carta di credito. Aveva firmato lo scontrino e l’aveva guardata con un’espressione pericolosa che l’aveva fatta tremare. Poi, prima di andarsene, aveva parlato ancora: “Non ho paura di te. Non ho paura di nessuno. Stasera stacco alle ventidue e trenta. Ti aspetto da me alle ventitré.”



Nessun commento:

Posta un commento