Ultime recensioni

lunedì 1 ottobre 2018

[Recensione] ANCORA ACCANTO A ME - Marilena Barbagallo

C’è una frase che ho letto un po’ di tempo fa di Ennio Flaiano che dice esattamente così: “un libro sogna. Il libro è l’unico oggetto inanimato che possa avere sogni”. E credo sia esattamente così…ma sono i libri stessi che fanno sognare, ti chiamano e ti scelgono perché tu possa farli tuoi così come i personaggi che animano la storia.
E Amir e Lena mi hanno scelta. Non sono stata io, ma loro.

Ecco la mia recensione di ANCORA ACCANTO A ME di Marilena Barbagallo:


Genere: Dark Romance
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: Agosto 2018
Prezzo: € 10.00

Sinossi: Tutto era iniziato con manette, prigionia, digiuno e sangue. Adesso, per Lena Morozov, costretta a diventare una spia, non c’è un nuovo inizio, ma una fine. È in un letto, ma non ha le manette ai polsi. È oppressa, ma non dall’oscurità che aveva imparato ad amare. La sensazione che prova adesso è ancora peggiore: sa di tradimento. Intorno alla sua pelle, altra pelle si stringe in una morsa di possesso. Sulla sua bocca, altre labbra respirano. Pochi secondi per capire, un battito di ciglia per inalare un odore diverso. Non è Amir. Non è il suo Maestro. Adesso Lena deve mettere in pratica l’arte della finzione, Amir la controllerà da lontano. Non intende essere il suo angelo custode, lui vuole essere la sua ombra. Per Lena, scoprire di far parte di un mondo tanto perverso quanto crudele sarà insostenibile; per Amir, inaccettabile. Al Settore Zero poco importa: Lena per loro è solo un prodotto da disattivare quando non servirà più. A quel punto, ad Amir non basterà essere un’ombra, tanto meno un angelo. Dovrà tenerla lontano da sé, pur volendo rimanere accanto a lei, ancora.
Una storia cruda, carnale, in cui gli amanti non si baciano, si divorano 


La serie:
#2. ANCORA ACCANTO A ME

 In Ancora accanto a me della Barbagallo, si riprende esattamente da dove ci eravamo lasciati, e per chi non ha letto il primo consiglio di non continuare la lettura per non incontrare spoiler.

Lena è pronta a iniziare la sua missione: impersonale Sasha, la sorella gemella mai conosciuta, e infiltrarsi nella sua famiglia. Amir deve fare quello che il Settore ordina perché è stato addestrato per questo.

Ho amato Lena nel primo e la amo ancora di più ora. La sua missione non è facile, si troverà a conoscere il padre, Alberto, un uomo subdolo, freddo, calcolatore, e i suoi fratelli, Russell, Daniel e Dante. Precipiterà all’intero di tutti i segreti della sua famiglia, che sono soprattutto quelli di sua sorella.
Per tutta la lettura ho percepito la forza di questa minuta ragazza, che combatte, combatterà sempre fino allo stenuo delle forze per ciò in cui crede.

Io ho sempre amato molto i personaggi maschili, siano i protagonisti di un libro, di un film o di una serie tv, ma nel libro di Marilena la carta vincente è la coppia in sé. Non c’è qualcuno che predomina sull’altro. Lena è la nemesi di Amir, sono come la notte con il giorno, il sole con a luna, la terra con il mare. E io ho adorato ogni singola pagina, parola, dialogo.

Ho amato Amir che finalmente ama… ora vi prego, non pensate all’amore romantico con fiori o cene, è sempre un dark romance, suvvia!! Ma l’amore c’è, si respira. Ci sono passione, desiderio, e le scene hot e quelle violente non mancano di sicuro.

“Quando sentirai la fine, Lena, sarai a pochi passi dall’inizio. Ti accompagnerò, anche se non sarò al tuo fianco, a te non servirà voltarti per cercare di ricordare. Devi solo guardare avanti, ciò che c’è dietro non ha lo stesso valore della tua libertà. Non voltarti mai, non guadarti alle spalle, ricomincia per te. Ricomincia per me. La fine è dolce, non è amara. La fine si congiunge sempre a un nuovo inizio. La fine di me è l’inizio di te. Non penare a cosa eravamo, pensa a ciò che sarai tu.”
  
E accanto al loro rapporto troviamo anche la suspense, l’azione, l’adrenalina, l’ansia di sapere se la missione avrà esito positivo.

Anche i personaggi secondari li ho amati alla follia. Farid l’amico ritrovato, che è prima di tutto un uomo che ama la sua donna.
Sasha la sorella mai conosciuta, ma per cui Lena farebbe di tutto, una figura al margine ma che è in realtà il motore dell’intera storia.
Anche i tre fratelli sono personaggi di spessore che mi sono piaciuti moltissimo. Amano la sorella follemente.

Insomma, come sempre Marilena = garanzia!! Ha superato le aspettative… mi complimento per aver trovato il mix giusto, dove ogni piccolo tassello si incastra alla perfezione. 
Grazie per il finale, non voglio fare spoiler di nessun tipo ma l’autrice capirà.

Aspetto ora il suo prossimo lavoro. E mi raccomando impertinenti che amate il genere, se non lo avete ancora letto fatelo subitissimo e non ve ne pentirete!!


 .

Nessun commento:

Posta un commento