Ultime recensioni

venerdì 14 settembre 2018

[Recensione] BEAUTIFUL MISTAKE - Vi Keeland

Buongiorno amiche lettrici,
oggi Francesca ci parlerà di BEAUTIFUL MISTAKE, un nuovo e appassionante romanzo di Vi Keeland.

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Data di Uscita:  26 Giugno 2018 
Prezzo: € 9.90 - Ebook € 6.99

Sinossi: Quando Rachel incontra per caso, nel pub dove la sera lavora come cameriera, l'uomo che ha ammaliato la sua migliore amica senza confessarle di essere sposato, lei proprio non riesce a nascondere il suo disappunto. E così, quando lui, sentendosi osservato, le si avvicina, Rachel gli riversa addosso chiaramente quello che pensa di tutti gli uomini del suo genere: bugiardi, imbroglioni ed egocentrici. Peccato che ci sia stato un errore, e l'affascinante uomo in questione non sia quello giusto. Rachel vorrebbe scomparire. Per fortuna, le probabilità di rivederlo sono pressoché nulle. In teoria. Perché, quando il mattino dopo Rachel arriva in università per affrontare la sua prima lezione come assistente del professor Caine West, beh, lui altri non è che la vittima della sua scenata. Il primo sguardo tra i due, nell'aula gremita di studenti, è come una scarica elettrica. E, nonostante tutto, il professor West si ritroverà presto a infrangere tutte le regole del campus per lei.


Dopo aver letto e amato tantissimo THE PLAYER, ho deciso di acquistare BEAUTIFUL MISTAKE senza neanche leggere la trama e devo ammettere che sono stata ripagata da questo salto nel buio. Il nuovo romanzo di Vi Keeland è stato per me la conferma che quest’autrice scrive storie bellissime, romantiche e appassionanti, con quel tocco di dramma che ci sta proprio bene e ti conquista.

Rachel Martin è una ragazza che studia musica e vuole specializzarsi in musicoterapia. Per mantenersi agli studi, lavora come cameriera da O’ Leary un pub di Brooklyn e fa anche da assistente universitaria. Una sera, mentre sta lavorando al bar, Rachel attacca verbalmente un uomo che crede sia il ragazzo che si è preso gioco della sua migliore amica, Ava. Soltanto a fine serata si rende conto dello sbaglio e, anche se mortificata, decide di lasciar stare, tanto è sicura che non rivedrà mai più lo sconosciuto. Il mattino seguente, però, nel suo primo giorno di lavoro all’università, si trova a essere l’assistente proprio dello sconosciuto, il professor Caine West. L’attrazione tra i due è fortissima e difficile da nascondere, ma inizialmente decidono di ignorarla. Col passare del tempo, però, per Rachel e Caine sarà difficile non lasciarsi coinvolgere dalla chimica che c’è e, anche se entrambi dovranno fare prima i conti con un passato che li frena, alla fine si concederanno all’amore.

Il libro inizia subito col botto. La scena dell’incontro tra Rachel e West mi ha fatto molto sorridere. La storia è raccontata attraverso il punto di vista alternato dei due protagonisti ma, se questo da una parte ha aiutato a capirli meglio, dall’altra ha tolto un po' di suspense. Infatti, il colpo di scena finale si capisce da subito e la lettura, anche se continua a essere molto scorrevole, perde un po' di smalto.
Rachel è una protagonista che mi è piaciuta molto. È dolce, forte e caparbia, sa quello che vuole nella vita e fa di tutto per ottenerlo. Anche se ha sofferto tanto in passato, non si lascia abbattere e lotta per ottenere la sua felicità.
Caine è un personaggio molto interessante: è un uomo bello e maturo con un passato doloroso che non riesce a superare. È arrogante e burbero per la maggior parte del libro ma alla fine si scopre tenero come un orsacchiotto.
Entrambi i personaggi sono imperfetti, hanno difetti e limiti che però si bilanciano tra loro. Hanno scheletri nell’armadio e un passato difficile con molte cicatrici che insieme proveranno a curare.

L’ennesimo, bellissimo romanzo della Keeland da divorare pagina dopo pagina. Non vedo l’ora che esca una sua nuova storia che sono sicura mi catturerà e mi conquisterà.



Nessun commento:

Posta un commento