Ultime recensioni

domenica 4 novembre 2018

[Recensione] DOPO TUTTO SEI ARRIVATO TU - Karina Halle

Eccomi di nuovo qui a parlarvi di un’uscita molto recente: DOPO TUTTO SEI ARRIVATO TU di Karina Halle. Non so se avete mai letto i libri di questa autrice, creatrice della serie Dream, ma in caso vi devo avvisare che questa nuova opera non ha nulla di simile alle precedenti.

Genere: Romance Contemporaneo 
Casa editrice: Newton Compton 
Data di Uscita: 27 Settembre 2018 
Prezzo: € 10.20 - Ebook € 4.99

Sinossi: Emmett Hill è un perfetto gentiluomo. O almeno, questo è ciò che il suo team di agenti vuole far credere al mondo. Considerando che è bello ed estremamente affascinante, non dovrebbe essere un compito troppo difficile. Si tratta di ripulire la sua reputazione, visto che negli ultimi tempi è balzato all'onore delle cronache per risse da bar, scandali e comportamenti inappropriati. Se non vuole ritrovarsi relegato per sempre a ruoli marginali, deve darsi da fare per cambiare le cose. Alyssa Martin è insoddisfatta del suo lavoro in un noiosissimo ufficio ed è esasperata dall'esito dei suoi appuntamenti romantici: un fallimento dopo l'altro. Possibile che l'uomo per lei non esista? Quando Emmett e Alyssa si incontrano a un matrimonio, non immaginano che passare la notte insieme cambierà la loro vita. La stampa, infatti, è entusiasta della "brava ragazza" paparazzata insieme all'attore, e gli agenti di Emmett premono affinché la relazione vada avanti, anche solo per finta. Peccato che, fuori dalla camera da letto, i due siano come cane e gatto...




In questo romanzo conosciamo due personaggi molto particolari: Emmett e Alyssa. Lui è un attore dalla carriera molto particolare, recita e ha recitato in alcune sitcom che lo hanno reso famoso, vestendo a volte i panni di personaggi che invece non gli hanno dato la fama, ma sta vivendo uno dei periodi lavorativi migliori della sua vita. Emmett è una star molto seguita e, come spesso succede, è rincorso da paparazzi affamati di gossip e da persone che cercano sempre di metterlo in cattiva luce e tirare fuori un lato di lui che gli spettatori non vedono. Ed è qui che verrà fuori la nostra Alyssa, un personaggio in cui mi sono immedesimata parecchio.  È una ragazza che ha un lavoro di cui non è soddisfatta e i suoi pensieri vi faranno sentire spesso in sintonia con lei e con quello che definisce “limitarsi a sopravvivere”.
Le loro vite si troveranno davanti una svolta quando al matrimonio di amici in comune Emmett e Alyssa si conosceranno e, nonostante la reputazione della nostra star, Alyssa cede alle sue avance e passano momenti incredibili insieme, trovandosi benissimo sul piano fisico ma scontrandosi come cane e gatto in ogni conversazione. Dopo questa serata escono foto che li ritraggono insieme e il pubblico impazzisce per questa nuova coppia e per la nuova immagine dell’attore. Per avvalorare questa ipotesi Emmett ingaggerà Alyssa come finta fidanzata (ammetto di amare questo “cliché” e sono sicura che vi sorprenderà) e, un po’ per bisogno di soldi e un po’ per una strana sensazione che gli suscita, Alyssa si ritroverà ad accettare.

Nel corso di questa relazione i nostri protagonisti si troveranno a dover affrontare un susseguirsi di situazioni che renderà loro difficile distinguere tra realtà e finzione. Non solo passeranno tanto tempo assieme e vicini, ma avranno l’occasione di conoscersi meglio e capire cosa c’è dietro a quelle due facciate che entrambi si ostinano a mostrare al mondo.

Uno dei punti forti di questo libro è il passato di Emmett, la descrizione vi farà venire i brividi, elemento che lo condizionerà per tutta la durata del libro sia dal punto di vista personale che nella relazione con Alyssa.
Tutto gira intorno alla paura di amare.
Saranno abbastanza forti da superare manager impazzite, paparazzi fuori di testa e sentimenti spaventosi?
L’unica cosa che potete fare per scoprirlo è leggere il libro. So che non rimarrete deluse! La dolcezza di Emmett e la forza di Alyssa vi conquisteranno sicuramente.
Buona lettura impertinenti!



1 commento:

  1. Letto e sono d'accordo con Giuls. Libro carino, da leggere senza tante pretese.

    RispondiElimina