Ultime recensioni

martedì 25 luglio 2017

[Review Tour] OGNI BATTITO DEL CUORE - Ginger Scott



Buongiorno lettrici impertinenti e benvenute al Review Tour di OGNI BATTITO DEL CUORE, primo romanzo della nuova “Fallin Series” di Ginger Scott, arrivato in Italia lo scorso 20 Luglio grazie alla Newton Compton.


Genere: New Adult
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 20 Luglio 2017 
Prezzo: Ebook € 2.99

Sinossi:Prima ho dovuto ricordare come si respira. Poi ho dovuto imparare a sopravvivere. Sono passati due anni, tre mesi e sedici giorni dalla Rowe Stanton di un tempo, da quando la tragedia mi ha rubato la giovinezza e il cuore. Quando sono partita per il college, ho messo mille miglia tra il mio futuro e il mio passato. Ho fatto una scelta: riattraversare il confine, per stare con i vivi. Ma proprio non sapevo da dove cominciare.
E poi ho incontrato Nate Preeter. 
Un giocatore di baseball nella All-America, che non avrebbe dovuto neppure accorgersi di un fantasma come me. Ma l'ha fatto. Non avrebbe dovuto chiedere il mio nome. Ma l'ha fatto. E quando ha scoperto il mio segreto e ha visto le cicatrici che aveva lasciato, sarebbe dovuto scappare. Ma non l'ha fatto.
Il mio cuore era morto, e non sarei mai dovuta appartenere a nessuno. Ma Nate Preeter mi ha fatto ricominciare a provare qualcosa, e mi ha fatto desiderare di essere sua. Mi ha mostrato tutto ciò che mi stavo perdendo. E poi mi ha mostrato come si cade. 

Serie "Falling"
#1. OGNI BATTITO DEL CUORE
#2. You and Everything After 
#3. The Girl I Was Before
#4. In Your Dreams


Pensavo all’inizio di avere tra le mani il solito New Adult con due protagonisti adolescenti e le loro avventure amorose scontate che li avrebbero portati poi ad una finale già sentito. E invece, care amiche, mi sono dovuta ricredere!

La storia di Rowe e Nate, i nostri protagonisti, è davvero un susseguirsi di emozioni!

Rowe è una giovane ragazza appena approdata al college, una come tante all’apparenza, ma purtroppo reduce da un’esperienza dolorosa che le ha cambiato la vita. Un maledetto giorno di due anni, tre mesi e sedici giorni fa Rowe ha perso le cose più importanti che una sedicenne possa perdere, oltre alla sua giovinezza e al suo futuro. Da allora Rowe sta cerando di ricominciare a vivere, sta imparando di nuovo ad avere fiducia in sé stessa e nelle persone e sta tentando di superare i suoi incubi peggiori. Per questo ha deciso di scegliere un college lontano, che metta distanza tra lei e il suo passato, ma le paure da affrontare sono molte. Poi un giorno incontra Nate, un ragazzo dolce e solare, sexy giocatore di baseball con quell’irresistibile aria da bravo ragazzo.  Nate ha incentrato tutta la sua vita sul baseball, soprattutto dopo l’incidente del fratello maggiore, ma quando incontra questa ragazza dagli occhi stupendi ma terrorizzati ne rimane totalmente folgorato. Sa che Rowe non è come le altre, capisce fin da subito che qualcosa la tormenta ma non ha nessuna intenzione di farsela scappare. Nate e Rowe impareranno insieme a fidarsi l’uno dell’altra, combatteranno contro i demoni del loro passato, scopriranno che le cicatrici possono guarire e che l’amore, l’amicizia e la famiglia sono quelle cose importanti per cui vale la pena vivere veramente.

È molto dolce e commuovente la storia che ci racconta l’autrice in questo romanzo, affronta temi davvero delicati senza mai appesantire la trama ma riuscendo ad alternane momenti divertenti e leggeri con altri più ostici. Il personaggio di Rowe mi ha davvero colpita, con la sua storia e la tragedia che ha dovuto affrontare. Le paure che porta dentro, che l’hanno bloccata in una sorta di limbo e che le hanno impedito di vivere la sua adolescenza, il lettore riesce a percepirle attraverso i suoi racconti. Sentiamo davvero l’angoscia di questa ragazza che è così impaurita da non riuscire nemmeno a stare in una caffetteria affollata! Rowe è come la fanciulla del dipinto “La ragazza con l’orecchino di perla”: “È affamata ma è legata ai suoi doveri, è coperta testa e corpetto ma indossa un orecchino di perla come una sorta di ribellione. Sta implorando di essere salvata, vuole raccontare i suoi segreti ma non ha tempo. È bloccata ma vuole essere liberata, ma deve decidere lei se vuole essere liberata.”  E Rowe è proprio così, come bloccata in un dipinto dal quale vorrebbe disperatamente uscire ma non sa come fare, vuole essere liberata dalle sue paure e insicurezze ma ha bisogno che qualcuno l’aiuti, ha bisogno che qualcuno le insegni di nuovo a vivere.
E allora non possiamo fare a meno di commuoverci per lei, di riuscire ad infonderle un po’ di coraggio, di tifare per lei e per Nate, che per questa ragazza ha perso la testa, che vuole veder sorridere, che vuole veder scherzare e divertirsi, che vuole riuscire a liberare con il suo amore. Nate è davvero meraviglioso!!! Questo ragazzetto tutto muscoli e sorriso impertinente ha una dolcezza che lascia senza parole! Riesce a comprendere Rowe, sa guardare nei suoi occhi, sa leggere i suoi stati d’animo e fin da subito realizza che Rowe porta un grande dolore dentro di sé, una tristezza che le impedisce di sorridere di cuore e un timore verso tutto ciò che la circonda. Ma Nate riesce a farle provare di nuovo qualcosa, riesce a scuoterla dal suo letargo meglio di tutti gli psicologi che ci hanno provato, perché lui semplicemente le fa guardare al futuro con occhi diversi, le fa sentire che il suo cuore è ancora vivo e batte.  E Nate in questo cuore entra in punta di piedi, senza metterle pressioni, lasciandole sempre i suoi tempi e suoi spazi ma dimostrandole ogni giorno quanto sia importante per lui, asciugando le sue lacrime e baciando le sue cicatrici, perché per lui Rowe è perfetta, è perfetta dal primo momento che ha posato gli occhi su di lei, è perfetta per lui.  E grazie a lui Rowe respira di nuovo, assapora di nuovo le cose belle, i baci, le carezze, le risate, con lui può tornare al mondo e riappropriarsi di quella vita che le era stata sottratta.

La perdita di qualcuno è una cosa che segna chiunque e questo romanzo, attraverso gli occhi dei suoi protagonisti, ci ha dimostrato che combattere per quello che conta è la cosa più importante, che scommettere sull’amore è sempre la scelta migliore, bisogna buttarsi, trovare il coraggio di lottare perché per alcune persone ne vale davvero la pena!
Nonostante in alcuni punti il libro vada un pochino a rilento, nel complesso è un romanzo davvero ben scritto e appassionante, intenso e molto toccante in alcuni parti ma anche simpatico e leggero in altre. Lo stile dell’autrice è fluido e semplice e si nota subito la sua passione per lo sport e in particolare per il baseball. I personaggi mi sono piaciuti tutti ma in particolare ho adorato il fratello di Nate:Ty mi ha proprio colpito ed infatti spero al più presto di leggere il romanzo a lui dedicato!!


Dunque, mie care impertinenti, il mio consiglio è quello di leggere questo romanzo tenero, romantico ed emozionate e poi mi direte se avrà Incantato anche voi!



Di seguito il calendario con tute le tapper di questo Review Tour,
scoprite tutte le recensioni a questo nuovo romanzo!

Le Lettrici Impertinenti







Nessun commento:

Posta un commento