Ultime recensioni

sabato 29 luglio 2017

[BlogTour + Recensione] THE WINNER'S CURSE. LA MALEDIZIONE - Marie Rutkoski


Salve Impertinenti!
Oggi ospitiamo l'ultima tappa del BlogTour dedicato a "The winner's curse. La maledizione" di Marie Rutkoski, primo di una trilogia che promette davvero bene, uscito per Leggereditore.

Genere: Historical-fantasy
Casa editrice: Leggereditore
Data di Uscita: Luglio 2017
Prezzo: € 14.90

Sinossi: In quanto figlia di un potente generale di un vasto impero che riduce in schiavitù i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha sempre goduto di una vita privilegiata. Ma adesso si trova davanti a una scelta difficile: arruolarsi nell'esercito oppure sposarsi. La ragazza, però, ha ben altre intenzioni... Nel giovane Arin, uno schiavo in vendita all'asta, Kestrel ha trovato uno spirito gentile e a lei affine. Gli occhi di lui, che sembrano sfidare tutto e tutti, l'hanno spinta a seguire il proprio istinto e a comprarlo senza pensare alle possibili conseguenze. E così, inaspettatamente, Kestrel si ritrova a dover nascondere l'amore che inizia a sentire per Arin, un sentimento che si intensifica giorno dopo giorno. Ma la ragazza non sa che anche il giovane schiavo nasconde un segreto e che per stare insieme i due amanti dovranno accettare di tradire la loro gente o altrimenti tradire sé stessi per rimanere fedeli al proprio popolo. Kestrel imparerà velocemente che il prezzo da pagare per l'uomo che ama è molto più alto di quello che avrebbe mai potuto immaginare...


Siete amanti delle letture epiche? Di mondi totalmente immaginati, ma così simili al nostro passato? Di quelle grandi storie d'amore proibite?  Di eroine femminili che riescono in imprese impossibili? Di quei libri che appena leggi il primo capitolo non puoi più smettere? Bene, cari amici, se le risposte a tutte le domande erano dei allora avete trovato il libro giusto che non potete lasciarvi sfuggire. The winner's curse è qualcosa che non ti aspetti, qualcosa che arriva all'improvviso in una calda giornata di luglio e che ti intorpidisce tutti i muscoli a causa delle posizioni di lettura scomode su un divano di pelle appiccicoso. È quel libro che maledici e ami contemporaneamente perché 'co sto callo vorresti stare in piscina con gli amici, e non a casa a leggere, ma che non puoi uscire. NON PUOI socializzare mentre la tua vita è stata risucchiata in quella dei protagonisti del libro e ti ritrovi in una terra sconosciuta, in un mondo immaginario - ma così tanto realistico - sul punto di una guerra... 
Insomma "lasciate ogni speranza, o voi che entrate" perché da pagina 5, del libro non potete più farne a meno. Ora che vi ho avvertito del pericolo, parliamo un secondo della trama, giusto per farvi avere un'idea di partenza. 
Siamo in un vasto impero. Il popolo Valoriano regna le sue terre dopo aver invaso e sconfitto, dieci anni prima, i nemici Herrani, i quali ora vivono come servi. Kestrel, la nostra protagonista, è figlia del generale dell'imperatore. Fin da piccola è stata addestrata per diventare un soldato, ma la ragazza (poco più che adolescente) non ha mai amato l'arte della guerra e ha sempre preferito suonare al pianoforte, arte non apprezzata poiché ritenuta da schiavi. La madre della fanciulla è morta durante la grande guerra quindi il padre è molto accondiscendente con lei, lasciandola vivere un po' come vuole. Ma le cose non posso durare così ancora troppo a lungo perché l'età adulta incombe e Kestrel dovrà prima o poi decide se entrare nell'esercito o sposarsi con qualcuno. 
In una normale giornata di mercato la ragazza si ritrova a un'asta di schiavi. A catturare la sua attenzione è un ragazzo, uno schiavo Herrano in vendita, tutto muscoli e con uno sguardo tagliente che sembra pronto a sfidare tutti. La ragazza trova in lui similitudine, i loro sguardi si incontrano e spinta da non si sa quale forza oscura interiore, lo compra, pagandolo in modo spropositato. 
Il giovane si chiama Arin e prima di diventare uno schiavo dei valoriani era un rispettabile nobile Herrano. 
Nascerà tra i due una sorta di amicizia. 
Kestrel è sempre stata molto rispettosa degli Herrani, non li ha mai trattati davvero come servitù, ha sempre avuto un animo puro ed è per questo che la vita nell'esercito, nonostante la sua mente scaltra e adatta a strategie di vittoria, non ha mai fatto per lei: non è una persona che uccide, che maltratta un altro essere vivente. Arin lo capirà e vedrà per la prima volta un valoriano senza provare astio o voglia di vendetta. Ma Arin ha un segreto, uno scopo da raggiungere e i sentimenti che pian piano nascono dentro di lui verso Kestrel cominciano a diventare un problema per la sua missione. 
Il mondo sta per cambiare e nessuno dei due protagonisti può impedirlo. Una Valoriana e un Herrano si innamorano, mentre i due popoli stanno per scontrarsi. L'amore può davvero vincere sul sangue, sul popolo e sulla razza? 
Una storia un po' alla Avatar che parla di giustizia, vendetta, libertà e uguaglianza. The winner's curse è un libro che cattura grazie alla sua trama piena di colpi di scena e ai temi profondi che affronta con semplicità, arrivando dritto al lettore. È una storia che nonostante riprenda molti canoni di libri fantasy e non, ha qualcosa di originale, di diverso e appassionante.
I personaggi vengono caratterizzati in modo profondo. Attraverso l'uso della terza persona l'autrice ci fa immergere in ognuno di loro e a capirne la mente in modo minuzioso. Amo Arin, amo 
Kestrel. Li amo perché sono fatti della stessa pasta, sono destinati a trovarsi anche quando il mondo è contro di loro. Sono due personaggi che ti fanno riflettere, tifare, gioire e piangere. 

La scrittura della Rutkoski è semplice, una boccata d'aria fresca che rende la lettura velocissima e no-stop. L'ambientazione un po' medievale rende tutto più emozionante. Gli scontri e le battaglie sono mozzafiato, fanno salire un'ansia e una tensione atroce. 
Il finale lascia aperta la trama a un seguito che più atteso di così si muore, ma che promette ancora più avventura, amore e lotta. 
Insomma, questo libro è qualcosa di unico, indimenticabile e da leggere per forza. Dovete farlo, ora! Andate su Amazon e prendetelo. Fidatevi. A fine lettura vi aspetto per discuterne insieme e poter riempire l'attesa in modo produttivo (Tipo cercando spoiler dall'America?? O qualche manzo che possa interpretare Arin?). 

E per la Leggereditore: #usciteilsecondo. 



Dopo avervi parlato del libro, è il momento della tappa del Tour: 5 libri simili che possono appassionarvi come questa serie. 

LA BATTAGLIA DEI PUGNALI - Marie Lu
Casa editrice: Newton Compton
Prezzo: € 9.90

Sinossi: Adelina Amouteru è una sopravvissuta. Dieci anni fa il suo Paese è stato colpito da un’epidemia. Sono morti quasi tutti, e i pochi bambini rimasti in vita sono stati marchiati per sempre dalla malattia. I bei capelli corvini di Adelina sono diventati color argento, le sue ciglia bianche, e l’occhio sinistro è sostituito da una brutta cicatrice. Il suo crudele padre la considera un’appestata, una maledizione per la casata degli Amouteru. Ma i sopravvissuti hanno acquisito anche straordinari poteri magici, per questo la popolazione li chiama “Giovane Elite”.
Teren Santoro è al servizio del re, dirige l’Inquisizione: il suo compito è scovare i sopravvissuti della Giovane Elite e annientarli. Lui li considera malvagi, eppure è lo stesso Teren a nascondere grandi ombre nel suo cuore.
Enzo Valenciano fa parte della Compagnia della Spada, un gruppo segreto all’interno della Giovane Elite, nato con il compito di combattere l’Inquisizione. Ma quando incontrerà Adelina, scoprirà che la ragazza possiede poteri che mai nessuno ha avuto prima e cercherà di convincerla a combattere al suo fianco.

LA MOGLIE DEL CALIFFO - Renée Ahedieh
Casa editrice: Newton Compton
Prezzo: € 4.43

Sinossi: Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola: finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.


IL DOMINIO DEL FUOCO - Sabaa Tahir
Casa editrice: Nord
Prezzo: € 16.40

Sinossi: C'è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l'Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l’amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l’accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell'Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell'Impero…
Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell'Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l'Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l'ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato.

IO SONO BUIO - Kiersten White
Casa editrice: Fabbri
Prezzo: € 17.90

Sinossi: Una principessa non dovrebbe essere brutale. Ma Lada, figlia di Vlad Dracul, è diversa da ogni altra: affamata di potere fin da piccola, preferisce la lotta e i coltelli alle bambole. L’esatto contrario del fratello Radu, dolce, bellissimo e delicato come un bocciolo di rosa. Quando i due vengono lasciati in ostaggio dal padre, ancora bambini, al sultano dell’Impero Ottomano – prigionieri di un sovrano crudele e sottomessi a una cultura completamente diversa dalla propria – Lada inizia a progettare la sua spietata vendetta. Mentre la ragazza si prepara a combattere, il figlio del sultano Mehmed si mette tra lei e il fratello, spingendoli a diventare rivali. E in questo triangolo avvelenato forze potenti tendono gli animi: desideri di riscatto, gelosie tremende e un’ambizione sfrenata. Avvolta in un vortice di passioni turbinose, Lada si troverà di fronte alla scelta più difficile: portare a termine il suo piano o arrendersi all’unico nemico che forse non è in grado di sconfiggere, l’amore.

REBEL. IL DESERTO IN FIAMME - Alwyn Hamilton
Casa editrice: Giunti
Prezzo: € 17.00

Sinossi: Amani non ha mai avuto dubbi: è sempre stata sicura che prima o poi avrebbe trovato una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento.
Tiratrice infallibile, per guadagnare i soldi necessari a realizzare il suo sogno Amani partecipa infatti a una gara di tiro travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, uno straniero sfrontato, misterioso e affascinante. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il Sultano di Miraji e il figlio in esilio, il Principe Ribelle. Presto i due si troveranno a scappare attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: come i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifici destrieri per chi abbia l'ardire di domarli; i giganteschi rapaci Roc; indomite donne guerriere dalla pelle color oro e sacerdoti capaci di leggere i ricordi altrui nell'acqua... Quando Amani e Jin si troveranno di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale capiranno che la posta in gioco è più alta di quanto pensassero. Amani dovrà decidere se unirsi alla rivoluzione e capire se davvero quello che vuole è lasciarsi alle spalle il suo deserto.

Recuperate le altre tappe se ve le siete perse perché sono certa non ve ne pentirete.
Ecco il calendario:



2 commenti:

  1. Bellissima recensione! Mi attizza tanto *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara, non trovavo un libro così coinvolgente da mesi!!! Sto con gli occhi che brillano quando ci ripenso xD

      Elimina