Ultime recensioni

venerdì 12 luglio 2019

[Recensione] LE ALI CHE MERITI - Elena Sinigaglia

Ciao Impertinenti!
Oggi vi parliamo del romanzo LE ALI CHE MERITI di Elena Sinigaglia, un romanzo che ci insegna com'è l'Amore con la A maiuscola.

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Self Publishing 
Data di Uscita:  09 Giugno 2019 
Prezzo: € 9.99 - Ebook € 2.99

Sinossi: Isabel ha un segreto, qualcosa che non ha mai confidato a nessuno. Quando la quotidianità si fa troppo opprimente e la vita troppo buia e fredda, si siede su quel marciapiede, sempre nel solito punto, e racconta alle guardie a cavallo tutte le sue insicurezze.Il trambusto della sua amata Londra la fa sentire al sicuro, il silenzio delle guardie le dà la sensazione di essere a casa. Anche nel giorno più terribile della sua vita, parla con una di loro e anticipa a parole le azioni che quella stessa sera compirà, le scelte che la condurranno per una strada senza ritorno.Nathan aveva tutto: una bella famiglia facoltosa, tanti amici e la popolarità di un bel ragazzo che al liceo è nella cerchia giusta. Ma in un batter d'occhio tutto cambia: qualche secondo, un salto nel vuoto e Nathan perde ogni certezza.Quando quella strana ragazza confida al cielo le sue paure, si sente così simile a lei da voler quasi scendere da cavallo e sussurrarle che non è sola al mondo. Ma Nathan non rivede più quella ragazzina. La cerca, la ricorda, ma non scorge più tra la folla quei suoi occhi verdi così tristi ed espressivi.Sono passati sei anni da quel giorno, sei anni di vita, azioni e pensieri. Sei anni in cui Nathan si è chiesto quasi ogni giorno che fine avesse fatto quella giovane donna e si è pentito di non averla consolata.Ma solo il destino sa se si incontreranno di nuovo, solo il fato dirà a Nathan se il suo mondo così grigio e senza emozioni tornerà a colorarsi di verde smeraldo, quel colore così sconosciuto e così spiazzante che gli ha fatto sentire per un attimo una scintilla di vita vera nel cuore.Due vite parallele che sembrano non potersi mai incontrare, due pezzi di puzzle che da soli non hanno significato ma che insieme potrebbero diventare una vera opera d'arte.


Innamorata, ecco come mi sento! Ho terminato di leggere questo romanzo stamattina e non voglio aspettare, voglio farvi conoscere Isabel.

La giovane protagonista è una ragazza fragile, la vita gli ha riservato tanti momenti difficili a partire dalla sua adolescenza. Non è una ragazza ricca e per questo frequenta un college prestigioso grazie ad una borsa di studio. Diventa subito vittima di discriminazioni ed umiliazioni. 

A peggiorare la situazione arriva l'imminente malattia della mamma, che costringe suo papà a smettere di fare da genitore per poter stare accanto alla moglie. Isabel si ritrova a dover crescere per non far mancare nulla all'uomo di casa e ad Alyssa, la sorellina.

Nel momento più buio, quello in cui si tocca il fondo; Isabel prende un autobus e si dirige in centro a Londra, dove trova conforto parlando con le guardie a cavallo. Inizia a raccontare tutto, i suoi sentimenti e stati d'animo e loro possono solo ascoltare.

Una di quelle guardie si chiama Nathan, e lui non si dimentica di quella fanciulla dagli occhi verde smeraldo.

6 anni dopo Nathan intravede una ragazza intenta a scattare foto, quei capelli lunghi ramati e gli occhi verdi lo attraggono, ma non ne comprende subito il motivo. Fa di tutto per poterla incontrare, recandosi in caffetteria dove lavora e cercando di instaurare un qualsiasi rapporto.

I due ragazzi piano piano abbattono le proprie barriere e tra di loro nasce sempre più complicità, ma quando Nathan scopre il passato di Isabel tutto cambia.

"Vola con me, Nathan. Credi in me, credi in noi. Credici perché è giusto così e perché io non ho intenzione di smettere di farlo".

Quella tra Isabel e Nathan è una storia d'amore pura, casta, dolce. 

Isabel chiusa e fragile, scopre di potersi fidare ancora e pian piano diventa una donna forte e determinata, soprattutto capisce che per essere felice a volte basta non pensare di avere tutto sotto controllo ma di potersi affidare a qualcuno, come la famiglia o il proprio compagno.

Nathan d'altra parte, risulta un ragazzo sicuro di sé con un pizzico di arroganza, ma gentile. Mette in primo piano i sentimenti degli altri e si scopre di avere una fragilità disarmante.

I due protagonisti sono segnati da un passato di bullismo, lei da vittima e lui da complice. La scrittrice ha reso questo romanzo delicato, parla di temi importanti come il bullismo, il suicidio, la malattia e la morte, ma nonostante tutto non è mai banale, mai scontato e per nulla pesante. È un romanzo semplice, fluido ma tanto ricco. È un libro da leggere tutto d'un fiato, perché appena finite un capitolo vorrete continuare a leggere ancora ed ancora. 

Leggetelo e lasciatevi trasportare perché questo romanzo vi insegnerà che l'amore con la A maiuscola non ha ostacoli, né tentennamenti, ma solamente forza e coraggio.

"Che rumore fa il cuore quando si ricompone di tutti i mille pezzettini persi nel corso della vita? Che suono ha l'amore che riempie un'anima?"

Nessun commento:

Posta un commento