mercoledì 20 giugno 2018

[Release Party] DARK TOURNAMENT: VINCI O MUORI - Elisa S. Amore



Buongiorno amiche lettrici!
Oggi abbiamo il piacere di ospitare il Release Party in occasione dell'uscita di DARK TOURNAMENT: VINCI O MUORI, il nuovo romanzo di Elisa S. Amore. Un romanzo intenso e divertente che vi lascerà col fiato sospeso fino all’ultima pagina.
Siete curiose di leggere un estratto in anteprima??? 


Genere: Fantasy - Paranormal Romance
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 20 Giugno 2018
Prezzo: € 11.00 - Ebook € 2.99


Sinossi:  RISCHIERESTI LA TUA ANIMA PER SALVARE CHI AMI?

Drake è un Angelo della Morte. Ha perso la sua fidanzata, Stella, molti anni fa e da allora è diventato uno spietato Giustiziere o, come lo definiscono i suoi fratelli, uno "sciupa-anime". Dovrebbe limitarsi a uccidere i mortali che gli vengono assegnati e accompagnare la loro anima nell’aldilà, ma Drake preferisce assicurarsi che il loro trapasso sia piacevole.
Finché lui stesso non rimane ucciso e finisce all’Inferno.
Le Streghe, regine degli Inferi, lo tengono prigioniero nel loro castello, dove combatte come loro schiavo per compiacerle… e per eccitarle. Per Drake la prigionia non è poi così male, fino a quando scopre che anche Stella è all’Inferno e vaga dispersa nella Selva oscura.
Drake non ha più dubbi: deve trovarla. Non importa quali pericoli o creature mostruose dovrà affrontare per riuscirci.
Stella però non è più la stessa ragazza che lui conosceva. L’Inferno l’ha messa a dura prova e ora è sul punto di perdere la sua umanità. Ma Drake farà di tutto per riconquistarla...

INTENSO. ROMANTICO. DIVERTENTE.
Perfetto per i fan di The 100, Harry Potter, The Maze Runner e Hunger Games.

Attraverso la voce pungente e spensierata di Drake, Elisa S. Amore torna con una nuova avventura che vi catapulterà nel cuore dell’Inferno. Un romanzo pieno d’azione che segue le vicende di due anime che faranno di tutto per sopravvivere ai pericoli dell’Inferno… sempre che prima non si uccidano tra loro.


Stella si appoggiò a un masso e sfilò la borraccia dalla sua cintura. Provò a bere, ma l’acqua era finita.
«Hai sete?» le domandai, preoccupato.
Lei saltò giù e mi indicò un piccolo campo di fiori viola, poco distante. Erano alti quasi quanto noi e gli steli si chiudevano a riccio. «Quelle sono Torquinie. Contengono un liquido ricco di acqua e proteine.»
«Allora facciamone scorta.» Afferrai un fiore dallo stelo e lo tagliai, ma si disintegrò tra le mie mani. Guardai Stella, alzando i palmi per discolparmi. «Sono stato delicato, giuro.»
Lei sorrise e il volto le si illuminò. «Non è colpa tua. Non puoi staccare una Torquinia dalla sua radice. Inoltre, il nutrimento è tutto qui, vedi?» Scostò le foglie per mostrarmi i minuscoli rigonfiamenti sul lungo stelo, che alla base si riunivano in una piccola bolla. «Fai come me.» Stella costrinse il fiore ad aprirsi e mi indicò la sottile cannuccia al suo interno. Vi appoggiò le labbra, gli occhi fissi nei miei, e io ne rimasi stregato. «Fa’ attenzione a non strappare i petali o il fiore appassirà.» si raccomandò.
La imitai e poco dopo il liquido dolciastro mi riempì la bocca. Era buono e dissetante. Eppure, in quel momento non pensavo che a lei, ai suoi occhi fissi nei miei e alle labbra posate sul frutto che incendiavano il mio desiderio di lei. Avrei voluto sentirle sulle mie, chissà com’erano calde e dolci. «Oh, al diavolo!» Scansai i fiori con il braccio e afferrai Stella con foga. La mia bocca trovò subito la sua, come se non l’avesse mai lasciata. Per un attimo, lei si fece trasportare. La spinsi contro un albero, la testa annebbiata dal suo calore. Lei era l’unica che mi saziava. Le nostre lingue si sfiorarono e io dimenticai me stesso, perdendomi in lei. Mi sentivo in preda a un delirio ora che l’avevo ritrovata. Stella era la mia bussola. Senza di lei avevo perso la strada. Percepii ogni fibra del mio corpo sciogliersi, desiderosa di fondersi con il suo. Le affondai le dita tra i capelli per tenerla stretta, ma Stella mi spinse via bruscamente.
«Che diavolo fai?» mi aggredì, arrabbiata.
«Sembrava che ti piacesse.» replicai confuso.
Poi mi si avvicinò, l’espressione improvvisamente sensuale. Insinuò una mano tra le mie gambe e mi risalì la coscia fino al cavallo, lasciandomi interdetto. Quasi non mi resi conto quando sfilò uno dei miei pugnali arcuati e me lo puntò alla gola. «Se ci tieni alla testa, stai al tuo posto, Soldato. Nemmeno tu puoi sopravvivere senza quella.»
«Scusa, sono un tipo passionale, che posso farci?» Le feci l’occhiolino e il mio sorriso impertinente la irritò ancora di più. Mi voltò le spalle e riprese a camminare. «Dai, ammettilo. Non è stato così male.» Avevo notato come le sue labbra si fossero schiuse per accogliere le mie, mentre i nostri corpi si fondevano al calore di quel bacio carico di desiderio.
«Sei un insolente. Te l’hanno mai detto?»
«Molto spesso, in effetti.»


L'autrice:
Elisa S. Amore è un’autrice di romanzi fantasy e romance. In Italia ha pubblicato con la casa Editrice Nord la saga Touched, composta da quattro volumi, di cui il primo è La carezza del destino. Subito dopo il debutto negli Stati Uniti, Elisa ha scalato le classifiche americane piazzandosi ai primi posti e conquistando migliaia di lettori. Grazie al suo successo, ha lavorato alla produzione dei suoi audiolibri in uno studio di Hollywood con Matt Lanter (Beverly Hills 90210, Timeless, Star Wars), l’attore che l’ha ispirata durante la stesura della saga, nonché con la narratrice di Twilight e Divergent, Emma Galvin.

Vanity Fair l’ha definita ‘uno dei pochi fenomeni del self-publishing italiano.’ Col suo nuovo romanzo, Dark Tournament, Elisa S. Amore torna in Italia con una nuova avventura che vi catapulterà nel cuore dell’Inferno. Un romanzo intenso e divertente che vi lascerà col fiato sospeso fino all’ultima pagina.
Unisciti alla sua community per rimanere sempre aggiornato sulle novità:
Seguila sui Social Network: 

Nessun commento:

Posta un commento