Ultime recensioni

domenica 6 maggio 2018

[Recensione] QUESTA VOLTA RIMANGO CON TE - Jana Aston

Oggi vi parlo del secondo capitolo della serie "Wrong" di Jana Aston, un romanzo che mi ha davvero delusa.

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice:  Newton Compton
Data di Uscita: 19 Aprile 
Prezzo: € 5.86 versione rigida - Ebook € 5.99


Sinossi: Ho lavorato sodo per ottenere la vita che volevo e non ho intenzione di buttare tutto all’aria scegliendo il ragazzo sbagliato. So bene qual è quello giusto. Ho messo gli occhi su di lui appena ha cominciato a frequentare mio fratello: è il suo migliore amico. È gentile, premuroso… Ed è anche bello, ovviamente. Eppure mi evita. Forse mi giudica un po’ aggressiva. Ma quando si trova il ragazzo perfetto non ci si può permettere che scappi… o no?
«Questa volta rimango con te è un mix equilibrato di senso dell’umorismo, grinta e divertimento da farmi rimanere attaccata alle pagine del libro, nonostante le mie scadenze di autrice e mamma. Mi sono bastati due soli romanzi di Jana Aston per diventare sua fan per sempre.»
Dall'autrice di Vado, sbaglio e torno





Serie "Wrong"
#2.QUESTA VOLTA RIMANGO CON TE
#2,5. Fling
#3. Trust

Da dove inizio? Le premesse del romanzo QUESTA VOLTA RIMANGO CON TE di Jana Aston c’erano tutte ma l’autrice non ne ha azzeccata nemmeno una e devo dire che ne sono rimasta molto delusa. L’unica cosa positiva del libro è stata che, grazie alla scrittura fluida, la lettura è stata veloce ma purtroppo non indolore.

Everly è una ragazza sui vent’anni che sta per finire gli studi ma che non sa ancora cosa vuole fare dopo la laurea. Da quando aveva sei anni è innamorata di Finn, il migliore amico di suo fratello Eric ed è convinta che sia l’uomo della sua vita. Per seguirlo e corteggiarlo si è iscritta al college in cui insegna e adesso che sta per terminare gli studi deve fare di tutto per conquistarlo. Dopo un periodo a casa dei genitori, per tornare al campus Everly chiede un passaggio a Finn ma ad accompagnarla sarà Sawyer, fratello maggiore di quest’ultimo che sin dall’inizio proverà a conquistarla. Tra loro nasce in poco tempo una storia che resta solida anche dopo uno scossone finale.

Everly, che avevamo già conosciuto nel romanzo precedente e che devo dire come personaggio mi aveva intrigato, in questo libro non l’ho proprio sopportata. Il fatto che perseguiti Finn con appostamenti e pedinamenti, e che addirittura s’introduca in casa sua facendosi la copia delle chiavi, non l’ho trovato né carino né romantico. È aggressiva e il suo comportamento si può benissimo definite da stalker. In più sin da piccola è innamorata di Finn, fa di tutto per stare con lui e per conquistarlo ma dopo solo poche ore in machina con Sawyer ne è attratta e dopo pochi giorni irrimediabilmente innamorata. Insomma, l’instant-love qua proprio non ci stava.
Sawyer è un uomo di trentaquattro anni che si comporta come un ragazzino; anche lui s’innamora immediatamente di Everly e la corteggia in modo aggressivo e arrogante. Gli viene però tutto perdonato perché è bello e miliardario, quindi scordiamoci che ha oltrepassato i confini svariate volte.
Il resto del libro è un susseguirsi di scene di sesso e discorsi volgari e d’intromissioni da parte di Everly nella vita degli altri.

Un romanzo davvero molto deludente che, anche se veloce da leggere, davvero non consiglierei.



 .

Nessun commento:

Posta un commento