mercoledì 4 aprile 2018

[Review Party] PASSA LA NOTTE CON ME - Megan Maxwell

Care lettrici impertinenti,
benvenute al Review Party dell’ultimo romanzo della scrittrice spagnola Megan Maxwell, autrice della straordinaria serie erotica “Chiedimi quello che vuoi”.
Con “Passa la notte con me” ci regala ancora una volta una storia intensa, focosa e passionale che le amanti del genere non potranno che apprezzare!




Genere: romance erotico
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 5 Aprile
Prezzo: € 12 - ebook € 5,99

Sinossi: 
Dennis è un attraente docente brasiliano che durante il giorno insegna in una scuola tedesca e di notte si scatena con le sue lezioni di furrò, un ballo tipico del suo Paese. Finito l'anno scolastico, un rinomato istituto britannico gli fa un'offerta di lavoro e lui accetta senza esitazione. Quello che lo aspetta a Londra è estremamente allettante per lui: un ambiente diverso, nuove conoscenze e vecchi amici che non vedono l'ora di introdurlo alla vita notturna della città. Le sue avventure vanno a gonfie vele finché non conosce Lola, una spagnola con un carattere di fuoco che, a differenza delle altre donne, non ha alcuna intenzione di farsi usare... Anzi, è lei che conduce il gioco. Dennis non si è mai innamorato prima e fatica a capire perché ogni volta che la vede ha i brividi. Ma trascorrere una notte con lei è tutto ciò che desidera, anche a costo di perdere il suo cuore.

I nostri due protagonisti, Dennis e Lola, si conoscono in un modo davvero insolito: sono coinvolti in un atterraggio di emergenza sul volo di ritorno dal Brasile. I due ragazzi si ritrovano, loro malgrado, ad approfondire la conoscenza e tra l’aitante brasiliano e l’affascinate spagnola scatta un’improvvisa e inaspettata passione! Per Dennis e Lola la follia di quel momento sarebbe dovuta rimanere confinata nelle mura dell’aeroporto ma il destino ha in serbo per loro una sorpresa e li fa rincontrare a Londra, entrambi docenti nell'Istituto Saint Thomas. Qui Dennis, assunto come insegnate di matematica, scopre che Lola non solo è la figlia del preside della scuola ma che è anche sposata da ben 12 anni! 

I rapporti tra i due ragazzi sono fin da subito molto tesi e poco cordiali, ma nonostante cerchino di evitarsi il più possibile, quell’attrazione che li ha legati sin dal primo incontro non riesce a tenerli del tutto distanti. I loro occhi si cercano continuamente, i loro corpi si attirano come calamite perché sanno il piacere che possono dare e quel sentimento che credevano fosse solo una fugace attrazione diventa ogni giorno più forte e importante. Ma quella tra i nostri protagonisti è una storia complicata e tortuosa, ostacolata dal matrimonio di Lola, da piccoli segreti e bugie difficili da rivelare e da una gelosia che rischia di compromettere quell’amore puro e coinvolgente che i due ragazzi per la prima volta nella vita sentono di provare! Ma come dice la stravagante e magica nonna di Lola: “L’amore non è ciò che desideriamo sentire ma ciò che sentiamo senza volere”, e Dennis e Lola dovranno mettere in gioco il proprio cuore se vorranno davvero passare insieme non solo una notte, ma la vita intera.

Dunque, voglio premettere che la Maxwell è una delle autrici di erotici che apprezzo di più e nonostante alcuni suoi libri mi siano piaciuti tantissimo e altri un po’ meno continuo fedelmente a seguire tutte le sue nuove uscite.
Per quanto riguarda Passa la notte con me, devo essere sincera, ho provato sentimenti contrastanti che mi hanno messo davvero molto in difficoltà sul giudizio finale!
Ma innanzitutto voglio dirvi che la storia d’amore di Lola e Dennis mi è piaciuta tantissimo!!  È molto dolce e romantica, ma anche impetuosa e appassionata! La loro attrazione la percepiamo dalla luce negli sguardi, dall'elettricità che scalpita quando si sfiorano e da quella insaziabile voglia che hanno l’uno della’altra!  I loro battibecchi e frecciatine, quel loro punzecchiarsi e sfidarsi continuamente per poi abbandonarsi alla passione più sfrenata rendono il loro rapporto più frizzante e vivace e la lettura più piacevole. Non è facile per i nostri protagonisti gestire la loro storia, ci sono alti e bassi, tante incomprensioni e futili gelosie ma tutte queste peripezie che affrontano per giungere all'happy ending stimolano molto la curiosità del lettore e tengono viva la vicenda.

Lola è il personaggio che ho adorato di più in assoluto. Questa mezza irlandese mezza spagnola dai capelli rosso fuoco è una forza della natura! Lola è bella, intelligente e caparbia, non si fa mettere i piedi in testa da nessuno, neanche da quel brontolone del padre. Nonostante ostenti sempre un’aria da dura, ha un cuore enorme ed è disposta a dare tutto per le persone che ama, a volte anche a discapito della sua felicità. Non è una fanciulla ingenua e alle prime armi. Anche nel sesso è una a cui piace comandare, guidare e solo quando è lei a deciderlo si lascia dominare. Dennis quando la incontra ne rimane subito stregato e, anche se deluso dal rincontrarla sposata con un altro, non riesce mai a staccarle gli occhi di dosso. Lola ha un temperamento e una personalità così decisi che me l’hanno fatta apprezzare già dalle prime righe e in ogni situazione l’ho vista sempre fedele al suo cuore e convinta delle sue azioni.

Quello che invece mi è piaciuto un po’ meno è Dennis. E voi vi chiederete, ma come? Bollente brasiliano, sexy insegnate e ballerino provetto di lambada e forrò dal corpo statuario! Ogni volta che muove il suo perfetto posteriore le donne ne rimangono incantate e la super nonna di Lola lo ha addirittura soprannominato “Occhi magnetici”!  Eppure a me questo irresistibile fusto non ha convinto al 100% e alcune sfumature del suo carattere mi hanno lasciato un po’ perplessa. Dennis ha l’indole del maschio alpha, sa far impazzire una donna e soprattutto sotto le lenzuola bisogna riconoscergli che di giochetti erotici ne sa più di uno, ma questo suo lato dominate non l’ho visto venire fuori quando ce n’era davvero bisogno. Si è innamorato per la prima volta nella sua vita di Lola e la vuole ad ogni costo, ma nel momento in cui deve davvero lottare per lei si lascia vincere dall’orgoglio anche a rischio di perderla definitivamente! Diciamo che rapportarsi con una presenza femminile così forte come è Lola non lo fa uscire proprio vincitore nello scontro.

Ma se c’è una cosa che ho notato più volte nei libri della Maxwell è che i suoi personaggi femminili sono sempre più degni di nota rispetto ai personaggi maschili. Anche qui, Lola, sua sorella Priscilla e il fantastico personaggio della nonna delle ragazze che mi ha fatto troppo divertire, sono donne tenaci e determinate, superano le difficoltà con coraggio e forza e anche se ferite si rialzano.

Purtroppo non posso utilizzare gli stessi aggettivi per descrivere la controparte maschile, soprattutto per quanto riguarda il marito di Lola, il padre delle sorelle e anche altri personaggi che si incontrano nella storia.
Questa piccola carenza di prestanza maschile che non riguarda però la sfera fisica mi ha fatto un po’ storcere il naso e apprezzare un pochino meno il racconto.

Il punto forte invece del romanzo è ovviamente la componente erotica che ha un ruolo di spicco e che la Maxwell maneggia davvero con maestria! Le sue scene più piccanti non sono per niente pudiche e tradizionali, anzi si parla spesso di scambisti e rapporti di gruppo, ma l’autrice li descrive in modo così sensuale e voluttuoso che non risultano mai volgari.

Lo stile della scrittrice è sempre fluido e coinvolgente, molto descrittivo in alcuni passi ma comunque scorrevole nella lettura. L’unica pecca che anche qui ho trovato, ma che avevo già riscontrato in altri suoi romanzi, è che a volte la narrazione risulta un po’ piatta, come se ci fossero un susseguirsi di scene messe lì così una dopo l’altra, ma aimè credo che la colpa sia la traduzione dallo spagnolo e per questo ho comunque sempre continuato a leggerla sorvolando su questi inconvenienti.

Quindi giunti alla fine e nel momento di tirare le somme ho fatto una stima dei pro e dei contro e anche se ho riscontrato qualche carenza mi sento di consigliarvi assolutamente la lettura di questo romanzo che forse non sarà uno di quelli che rileggerete cento volte, ma sono sicura vi conquisterà lo stesso!!

Buona lettura impertinenti!




Nessun commento:

Posta un commento