mercoledì 18 aprile 2018

[Recensione] MISS ORO NERO (NY Sinner Vol. 2) - Charlotte Lays



 I ‘Peccatori’ ci piacciono sempre!!!

Genere: Contemporary romance
Casa editrice: HarperCollins
Data di Uscita:  20 febbraio 2018
Prezzo: Ebook € 4.99

Sinossi: Kathleen Lawford è subentrata al padre alla guida della Lawford's Petrol e per conto della società viaggia ovunque, seguendo il richiamo dell'oro nero. Durante uno di questi viaggi la sua vita subisce un brusco stravolgimento che la porta a dover ripensare completamente alla propria esistenza. E ad accettare di buon grado l'assillante ansia protettiva dei genitori. Per fortuna, al suo fianco, ha le sue sei preziose migliori amiche, che rappresentano la famiglia che si è scelta, e soprattutto la sua adorata bambina: Scarlett. 
Quando però ricompare l'uomo che dice di essere il padre di Scarlett, il passato si riaffaccia doloroso e violento nella vita di Kath, che vuole evitare a tutti i costi che quell'uomo senza scrupoli irrompa nell'esistenza della figlia.

Le serve una strategia legale che preveda un avvocato pronto a tutelarla, un matrimonio e molto coraggio.

William Marks, il Giaguaro, è l'avvocato che fa al caso suo. E si presta anche ad assecondare il suo piano. 

Will e Kath sembrano incompatibili, ma la frequentazione obbligata li porta a scoprire un gioco di seduzione ed erotismo di cui a poco a poco perdono il controllo e che si trasforma in una passione irrefrenabile. Ma i fatti precipitano di nuovo in maniera inaspettata sconvolgendo le vite di tutti.

Series Sinners:
#1. Lady O, 20 ottobre 2017
#2. Miss Oro Nero, 20 Febbraio 2018

Eccola qui! Un’italiana che ne sa qualcosa in fatto di passione, amore e storie che contengono una quantità straordinaria di azione, baci e… amiche. Ricalcando il legame delle 4 amiche più famose dello schermo, Charlotte Lays presenta una famiglia di donne in carriera, belle, ricche e dal carattere d’acciaio. Da questa bella cornice le ragazze saranno una alla volta le protagoniste di una storia a loro dedicata. La serie si intitola SINNERS e siamo già arrivate alla seconda uscita.

Partiamo proprio da questo romanzo, edito da HarperCollins, che si intitola MISS ORO NERO. Il titolo si spiega da solo. È la storia di una rampante ragazza che prende le redini della società di famiglie che si interessa di petrolio. È un bulldozer sul lavoro, testarda e dominatrice. Purtroppo non si può dire lo stesso della sua vita privata, che è funestata da un evento bruttissimo che l’ha segnata per tutta la vita.

La storia di Kathleen mi è piaciuta. L’idea di raccontare della ragazza madre che ha potere e soldi ma che non li sfrutta quando si tratta dell’amore più grande della sua vita è, secondo me, una lezione di vita. Kath si ritrova a essere madre senza averlo preventivato e con l’uomo che non aveva scelto lei. Una storia tanto delicata quanto ricca di significato e amore.

Questa volta non mi voglio dilungare sulla trama che in realtà potete leggere ovunque. Quello che mi piace di questo romanzo, oltre al fatto che è scritto bene, in maniera semplice, spontanea, diretta e senza abbellimenti eruditi e fuori caso, è il messaggio. Una mamma che combatte per i propri figli, una leonessa che ruggisce, una donna che è disposta a tutto per lasciare che il bene trionfi, sono esempi di vita. Certo Mrs. Charlotte è stata bravissima a tenere vivo l’interesse delle lettrici con la storia d’amore tra il giaguaro, alias l’avvocato Will, e Kath. Per non parlare poi dell’avvocato della controparte che è capace di far girare gli zebedei anche solo se respira. Cioè, se non si è capito, questo romanzo suscita forti emozioni. Stare alla larga se ci si aspetta solo la storiella di passione e pinkpride.

Sarà che sono ormai una vecchia bacucca per cui non sono sempre ben disposta verso il rosa. Questa volta il romanzo mi ha lasciato alla fine della lettura perplessa perché non avevo ben capito se mi era piaciuto. Poi sono andata oltre, ho letto tra le righe e mi sono detta che come romanzo rosa funziona, ma quello che c’è oltre alle parole è ancora più importante. L’ho capito dopo un po’ di tempo, sempre perché il mio motore è un diesel sgangherato però mi sento di dire che MISS ORO NERO mi piace!



 .

Nessun commento:

Posta un commento