Ultime recensioni

mercoledì 31 gennaio 2018

[BlogTour] NON E' COLPA DEL KARMA - Laura Norton




Buongiorno care Lettrici Impertinenti!
Oggi abbiamo il piacere di ospitare la terza tappa del blogtour dedicato al romanzo, “Non è colpa del Karma” di Laura Norton.
In questa tappa ci divertiremo a dare un volto ai personaggi e a scoprire qualcosa su di loro.



Genere: Narrativa
Casa editrice: Corbaccio
Data di Uscita: 1 Febbraio 2018
Prezzo: € 17.90 - Ebook € 9.99

Sinossi: Quando Sara Escribano, alla soglia dei trent’anni, si rende conto che le scelte fatte fino a quel momento non le hanno permesso di realizzare nulla di concreto, decide di mettere da parte la chimica, rinunciare al concorso per insegnanti e investire nel suo vero sogno: quello di riaprire l’atelier della nonna paterna. Nel pittoresco quartiere di Malasaña, a Madrid, la piccola bottega aspetta la giusta occasione per tornare a brillare e Sara, circondata da una famiglia divertente, maldestra e sull’orlo dell’implosione, investe tutte le proprie energie nella realizzazione di straordinari oggetti piumati. Persino quando il fidanzato Roberto decide di partire per Parigi per un anno, lasciandola sola e alle prese con un’impresa, e una vita, che fatica a decollare. A complicare ulteriormente le cose ci pensa anche Lu, la sorella minore, che di punto in bianco annuncia alla famiglia le sue imminenti nozze con Aarón, il grande amore adolescenziale di Sara perso di vista alla fine della scuola. Il suo arrivo non fa che creare ancora più scompiglio,e riempirla di dubbi. E se la relazione con Roberto, a causa della distanza, si fosse infilata lungo un crinale pericoloso? E se la grande sfilata organizzata dall’amico David – che potrebbe essere il suo trampolino di lancio - si rivelasse un enorme fallimento? Tra laboratori allagati e incursioni notturne allo zoo, in un’altalena di alti e bassi, «piccoli» incidenti e «grandi» drammi… Sara scoprirà cosa e chi vuole veramente e che il karma, davvero, non c’entra niente! 

Romantico, divertente, graffiante, Non è colpa del karma è diventato un caso editoriale in Spagna grazie al passaparola dei lettori.


SARA ESCRIBANO
Sara è una ragazza di 30 anni che vive a Madrid. Laureata in chimica decide di mollare tutto e sfidare la fortuna aprendo un negozio che è specializzato nella creazione di accessori e copricapi basati su piume rare. E’ testarda, molto precisa e le piace programmare sempre tutto. Si lamenta spesso, è pessimista e a volte da una semplice conversazione o avvenimento crea mille storie mentali



LUCIA ESCRIBANO
Lucia è la sorella di Sara. E’ molto bella e molto giovane (ha solo 20 anni). Fa la modella e le piace che tutti gli uomini la guardino e la adorino. E’ una ragazza superficiale, impulsiva e vive intensamente e senza preoccupazioni.






AARON
Aarón è un uomo di 30 anni alto, magro e con grandi occhi castani. E’ un musicista sexy, maniaco del biologico con un passato tormentato. Ha due tatuaggi: un rampicante che si trasforma in serpente e gli si avviluppa sul braccio sinistro e una rosa sul petto. Ai tempi della scuola suonava in una band chiamata gli “Umili”.








ROBERTO
Roberto è il fidanzato di Sara. E’ un architetto con i riccioli scarmigliati, occhiali con la montatura nera e una piccola pancetta. Ama il suo lavoro e pur di fare ciò che ama decide di accettare un lavoro a Parigi anche se lo porta a stare lontano da Sara. E’ molto riservato e preciso e non ama particolarmente le effusioni in pubblico. Fondamentalmente è una persona buona.









ARTURO ESCRIBANO
E’ il papà di Sara e Lucia. E’ un architetto sessantunenne che dopo aver scoperto il tradimento della moglie entra nella crisi di mezza età. Per superare la separazione dalla moglie si mette un dilatatore all’orecchio, beve e fuma spinelli. E’ una persona calma, ragionevole a volte anche troppo accondiscendente.










BERTA ESCRIBANO
E’ la mamma di Sara e Lucia. E’ una donna di cinquantasette anni di aspetto ancora molto piacente.  E’ la classica casalinga disperata, troppo concentrata su se stessa da non accorgersi dei problemi e delle difficoltà delle figlie. Si comporta come una giovane ventenne, è superficiale e tradizionalista e beve tantissimi Martini tanto che Sara pensa che abbia un problema.








Continuate a seguire il Tour! 
Di seguito il calendario:








Nessun commento:

Posta un commento