Ultime recensioni

martedì 8 agosto 2017

[Recensione] PER COMBATTERTI - Chiara Cilli


Care Lettrici Impertinenti, benvenute al Release Week Tour del quinto attesissimo volume  dell’appassionante saga “ Blood Bonds”  creata dalla regina italiana del dark romance Chiara Cilli!! Lo abbiamo aspettato, lo abbiamo reclamato e finalmente eccolo qui nelle nostre mani! Quindi non perdete altro tempo e lasciatevi condurre ancora una volta nel tetro e affascinate mondo dei fratelli Lamaze!!



Genere: dark romance
Casa editrice: Selfpublishing
Data di Uscita: 7 Agosto 2017
Prezzo: € 9,90 - ebook € 2,99

Sinossi:Nella mia mente sento ancora il riverbero delle frustate.
Ogni giorno i segni sulla mia pelle mi ricordano quello che lui mi ha fatto.

Ho dovuto lasciarla, o saremmo morti.
Credevo sarebbe tornato per portarmi via. Ma non l’ha fatto.

Ora devo concentrarmi sul mio scopo.
Ora appartengo alla Regina.

È arrivato il momento di punire coloro che mi hanno fatto del male.
Il momento di affrontare il mio primo incarico è arrivato.

Non importa se mi ritroverò Nadyia tra i piedi.
Ma non sarò mai in grado di uccidere colui che ho amato.

Avrò la mia vendetta.


Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente e omicidi. Non adatto a persone suscettibili ai temi trattati. +18





I protagonisti di “Per Combatterti” sono ancora loro, Andrè, il più piccolo dei fratelli e Nadya, la sua allieva, ormai nelle mani della temibile Regina di Veres che vuol far della giovane donna una sanguinaria assassina. I nostri adorati protagonisti sono stati separati, strappati l’uno dall’altro nella maniera più atroce, perché questo è il volere della Regina, perché ormai Nadya le appartiene e nessuno, neanche il nostro Andrè può opporsi al suo volere!Eppure la piccola rossa dagli occhi indimenticabili è sempre nei suoi pensieri. Non vorrebbe pensare a lei, non dovrebbe pensare a lei perché lei lo distoglie dalla sua unica missione:vendicarsi di coloro che hanno abusato di lui e dei suoi fratelli.
Ma per Andrè e Nadya non è ancora giunta l’ora di scrivere la parola fine e pur non cercandosi il destino farà incrociare di nuovo le loro strade.
Nadya è stata mandata dalla Regina ad affrontare un’ultima prova prima di entrare definitivamente nella schiera delle sue assassine, la missione più crudele di tutte, alla quale non può sottrarsi se vuole avere salva la vita. Ed è proprio qui, nella città dove è cresciuta, a un soffio dagli affetti più cari, che Nadya si rende conto che la sua vita non le appartiene più, che non potrà mai tornare indietro e che tutto quello che aveva le è stato strappato proprio da lui, Andrè, l’uomo che affolla i suoi pensieri, l’uomo di cui è irrimediabilmente innamorata e che le ha lacerato il cuore. L’unica possibilità che le resta per salvare coloro che ama è sacrificare se stessa, morire per tenere in vita persone innocenti e per salvare la sua anima da quell’oscuro richiamo di sangue che urla dentro di se. Ma Andrè non potrà mai permettere tutto questo! Nadya è sua dalla prima volta che ha guardato i suoi occhi in una fotografia, l’ha voluta per sé, se l’è andata a prendere con la forza e nessuno gliela porterà via, né la morte, né la Regina, né lei stessa.
 Nadya e Andrè si ritroveranno quindi faccia a faccia, questa volta l’uno contro l’altro ad affrontare il loro destino: morire o combattersi.

Ed eccomi qui ragazze, sono le due di notte e io ho appena finito di leggere questo meraviglioso romanzo! Non ho saputo resistere, l’ho letto tutto d’un fiato, ipnotizzata, catapultata in questo mondo oscuro dal quale non si riesce ad uscire e l’ho divorato come la storia ha divorato me! La nostra Chiara mi ha lasciato di nuovo senza parole e la sua penna geniale e crudele mi ha davvero strappato il cuore!!

Lo devo ammettere, avevo grandi aspettative per questa coppia.Spero sempre in un lieto fine per Andrè e Nadya, certo non un lieto fine da cuori e fiori, ma un piccolo barlume di speranza per la loro struggente storia. E invece i nostri protagonisti li ritroviamo invischiati in un gioco tremendo e senza scampo, che li porterà ad affrontare la prova più dura.
Il nostro Andrè è più spietato che mai! Sempre in bilico tra quello che prova per la sua rossa e il desiderio di vendetta che alberga nel suo cuore. Sa quello che prova per lei, ne è consapevole anche se non riesce ad ammetterlo: Nadya gli è entrata sotto la pelle, gli ha scavato un buco in quel cuore che non credeva di avere e ora che sente che sta per perderla davvero, deve sotterrare le emozioni e diventare il predatore che è sempre stato, privo di compassione e di umanità. Già dal precedente romanzo mi ero innamorata di lui, di questo personaggio crudele e imperfetto, ma terribilmente affascinate, furioso con il suo cuore che batte solo per lei, pazzo di gelosia quando la vede con un altro uomo,completamente disarmato perché sente di appartenerle e non può averla. E la nostra Nadya suo malgrado è innamorata di questo essere malvagio, che è riuscito a farle dimenticare anche la famiglia e il suo primo amore, che l’ha strappata dalla sua vita felice perché la voleva tutta per sé, un tornado che si lascia dietro solo macerie.

“Tutto quello che fate è ferire le persone.Tutto quello che fai è ferire me.”

Nadya è uno dei personaggi che più ho amato di questa serie! La sua tenacia e il suo coraggio, il suo non volersi mai piegare anche se le conseguenze sono terribili, il suo cuore enorme che non ha paura di sanguinare e di sacrificarsi per le persone a cui tiene. Sa quale sorte l’attende se non porterà a termine la missione che le è stata assegnata ma a costo di perdere la vita non può annientare anche l’ultimo barlume di umanità che le è rimasto e se per farlo dovrà combattere anche contro Andrè non si tirerà indietro!
In questo capitolo non c’è più spazio per l’amore, quel fragile sentimento che brilla nei loro occhi, quella passione insaziabile che li travolge ogni volta che sono vicini, quando le loro bocche si mordono e le loro mani si fondono, ma ora c’è solo odio, odio che grida vendetta.

Anche questa volta la nostra Chiara è riuscita a regalarci un romanzo intenso,tenebroso, appassionante, travolgente, ricco di colpi di scena e risvolti inaspettati, un romanzo che imprigiona il lettore e lo immerge completamente in un’altra dimensione, grazie a quel lessico ricercato e sofisticato che la contraddistingue e uno stile preciso, fluido e accattivante!

Dunque,mie care Impertinenti,se siete fan della nostra strabiliante autrice e il genere dark è quello che fa per voi non potete lasciarvi scappare questo irresistibile capitolo della serie!! Inoltre di seguito troverete il piccolo estratto che l’autrice ci ha regalato, l’imperdibile booktrailer del romanzo e il format per partecipare al Giveaway per vincere una copia autografata!!
Buona lettura!!!



ACQUISTA ORA CON 1-CLICK



|| AmazonKoboiBooks • Google Play ||



|| AmazonKoboiBooksGoogle Play ||


NON PERDERE I PRIMI TRE ROMANZI DELLA SERIE




«Voglio andare a casa», gemetti incollerita.
«Non hai più una casa, Nadyia.»
Mi voltai di colpo, ringhiando a denti stretti: «A causa tua».
André mi fissò, penetrante. Sondava il mio sguardo con troppa attenzione, il volto duro come la pietra.
Avrei voluto attaccarlo. Qui, in mezzo alla strada, davanti a tutta questa gente. Costringerlo a reagire così da poter gridare e attirare l’attenzione dei miei genitori.
«Non farlo, Nadyia», mi avvertì André, quasi mi avesse letto nel pensiero. «Firmeresti la loro condanna a morte.»
Serrai gli occhi, ricadendo con la fronte sul suo petto. L’ira e la sofferenza mi bruciavano l’ossigeno nei polmoni, mi ostruivano la trachea. Volevo solo piangere disperatamente. Dio, quanto lo volevo.
Volevo crollare tra le braccia di colui che aveva dato origine alla mia pena.
Attraverso le palpebre dischiuse, vidi che lui stava stringendo le mani con tale veemenza da far sbiancare le nocche.
Si stava trattenendo con tutte le sue forze per non toccarmi.
Lo odiavo.
«Ho visto cos’è successo stamattina, in quella cucina», disse di punto in bianco.
Trasalii, tirandomi indietro di scatto. Stava… stava parlando di quello che era accaduto con Marc? Come faceva a saperlo? Poi capii. Una microcamera. Chissà quante altre ne aveva piazzate in giro per la casa, mentre io ero di guardia alla camera di Marc.
Un senso di vergogna mi invase, facendomi schizzare il battito alle stelle. Mi aveva visto approssimarmi al mio migliore amico come una leonessa pronta ad avventarsi sulla gazzella. Mi aveva visto perdere il contatto con me stessa.
Aveva visto affiorare il sicario forgiato da lui e Ekaterina.
Aprii la bocca per dire qualcosa, ma nulla ne uscì.
André espirò pesantemente dalle narici, l’espressione inflessibile. «Fa’ il tuo lavoro e torna a Véres. Oggi.»
Raddrizzai le spalle con piglio determinato. «Non porterò a termine la missione. Dirò a Ekaterina che scelgo di diventare una sentinella della città.»
All’improvviso i suoi occhi mandarono lampi. «E nel momento in cui lo farai, lei ti ammazzerà.»
Tentai di non rabbrividire. «Possiamo scegliere.»
«Le altre possono. Tu no. Tu sei diversa per la Regina.»
Distolsi lo sguardo con rabbia.
Un istante dopo lui mi ghermì per la mascella, gli occhi che divoravano i miei. «Lei vuole il tuo dolore e la tua resa. Se andrai contro il suo volere, ti farà giustiziare.»
Non replicai.
Non mi interessava.
André mi aveva salvato la vita una volta, non poteva farlo di nuovo. Non volevo.
Se aveva ragione, allora avrei affrontato il mio fato a testa alta.
Lentamente, mi sottrassi alla sua presa e mi girai per osservare i miei genitori per l’ultima volta. Mi portai le dita alle labbra e mandai loro un bacio, asciugandomi la lacrima che, solitaria, mi solcò la guancia.
«Non importa quello che provo per te», dissi, il tono che incarnava desolazione. «Ero felice. Ero amata. Amavo così tanto.» Trassi un profondo respiro, quindi ruotai nuovamente verso André. «Poi sei arrivato tu. Sei un tornado che si lascia dietro solo macerie.» Boccheggiai, combattendo per ingoiare il magone e il rancore che distorcevano la mia voce. «Tu mi hai tolto tutto. E non ti perdonerò mai, mai per questo.»
André rimase stoico, scrutandomi dall’alto con severità.
Sapendo che non avrebbe aggiunto altro, me ne andai, i pezzi del mio cuore che piombavano sui sampietrini passo dopo passo.


GRAPHIC TEASER




GUARDA IL BOOKTRAILER




PARTECIPA AL GIVEAWAY

a Rafflecopter giveaway

L'AUTRICE

Nata il 24 gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dal Dark Fantasy e Dark contemporaneo all’Erotic Suspense. Ama le storie d'amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati.

|| FacebookTwitterWebsiteGoodreadsAmazonPinterestInstagramGoogle+YouTubeNewsletter ||

domenica 6 agosto 2017

[BlogTour] NONOSTANTE IL DESTINO di Angela Iezzi - 9^ TAPPA: 7 motivi per leggere Nonostante il Destino


Ciao Lettrici Impertinenti, 
oggi ospitiamo la 9^ tappa del BlogTour dedicato all’ultimo romanzo di Angela Iezzi, NONOSTANTE IL DESTINO. Grazie alla Newton Compton ho avuto la possibilità di leggere in anteprima il secondo libro di quest’autrice italiana (il primo GLI EFFETTI SPECIALI DELL’AMORE mi era piaciuto molto) e devo dire che anche questo libro mi ha soddisfatta.


Genere: Romance Contemporaneo 
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 08 Agosto 2017 
Prezzo: Ebook €4.99

Sinossi: Gillian Chetwode-Talbot è una ragazza semplice con un grande sogno nel cassetto: aprire un suo negozio di cappelli artigianali. In visita dalla nonna paterna, a Fall River, Gil trova il locale ideale per realizzare finalmente il suo sogno. Il posto va ristrutturato, ma lei non si scoraggia e inizia i lavori, finché non scopre che non tutti gli inquilini del palazzo sono favorevoli alla rumorosa attività di ristrutturazione. Jared, il ragazzo misterioso che abita al piano di sopra, sembra piuttosto restio a tollerare il frastuono e fa di tutto per sabotarla. L’astio che nasce tra i due, però, si trasforma ben presto in qualcosa di diverso. Gil inizia a scoprirsi particolarmente incuriosita dall’uomo che abita al piano di sopra e che sembra condurre una vita piuttosto ritirata. Cosa nasconde Jared? Scoprirlo potrebbe rivelarsi più sorprendente di quanto Gil sia disposta ad accettare

Dall'autrice del bestseller Gli effetti speciali dell'amore
 

Oggi vi elenco i sette motivi per cui, secondo me, questo romanzo dovrebbe essere letto:

1.    Per conoscere la protagonista Gillian. Una ragazza ottimista, solare e determinata che ha un sogno e lotta per realizzarlo. Gil non ha paura di affrontare le sue paure e superarle. Durante il racconto sbaglia ma ha la qualità di comprendere, accettare e superare i suoi errori.

2.    Per conoscere il protagonista Jared. Un ragazzo riservato e scontroso che però nasconde un animo dolce. Un personaggio che impariamo a capire pian piano e che durante la lettura piace sempre di più. Anche lui come Gil è determinato e vuole a tutti i costi rimediare ai propri errori.

3.    Per conoscere i personaggi secondari di cui sono sicura rimarrete affascinati. Ce ne sono molti ma io mi sono innamorata di Jane, l’anziana signora arzilla e machiavellica, proprietaria del palazzo dove si trova il locale che Gillian affitta per aprire il suo negozio di cappelli. E ho adorato l’inglese Ernest che con il suo aplomb tipicamente britannico mi ha conquistata. Jane ed Ernest con i loro battibecchi e i loro botta e risposta mi hanno fatto sorridere e divertire.

4.    Per la scrittura della Iezzi, scorrevole e semplice, che ti coinvolge nella storia e ti fa entrare in sintonia con i personaggi.

5.    Per la storia d’amore tra Gillian e Jared. Un amore romantico e passionale, che nasce piano piano e si trasforma pagina dopo pagina.

6.    Per l’importanza che l’autrice dà all’amicizia. Tutti gli abitanti del condominio sono collegati da un sentimento così stretto e complice che sembra quasi siano tutti una grande famiglia.


7.    Per immergervi in un libro semplice e romantico, dove amicizia e amore si mescolano. Una storia che sottolinea come sia importante non soffermarsi sulle prime impressioni e come non si debba lasciarsi condizionare dai pregiudizi. Ma, soprattutto, dove è importante dare a ognuno una seconda possibilità.




Non perdete le altre tappe del BlogTour! 
29/07 Presentazione (Cover & Trama) → Toglietemi tutto, ma non i miei libri
30/07 Incipit & Estratto → Un libro per amico
31/07 Personaggi → Le tazzine di Yoko
01/08 Intervista all'autrice → Libri di cristallo
02/08 Curiosità → Il Libro Sulla Finestra
03/08 Assegna un volto ai personaggi → Il Bello di esser letti
04/08 Playlist → Tratto Rosa
05/08 Il mio classico → Un buon libro non finisce mai
06/08 - 7 motivi per leggere Nonostante il Destino → LE LETTRICI IMPERTINENTI
07/08 Recensione in anteprima → Silenzio, sto leggendo!
08/08 Giveaway: in regalo un'opera di Jared → Libri, Libretti, Libracci

venerdì 4 agosto 2017

[Giveaway] LA PARTITA VINCENTE - Kristen Callihan


Buongiorno Impertinenti,
oggi vi diamo l'opportunità di vincere 1 COPIA CARTACEA del nuovo New Adult - Sport Romance pubblicato dalla Always Publishing (QUI la nostra recensione).

LA PARTITA VINCENTE è il 1° libro della serie "Game On" di Kristen Callihan, che vede protagonisti Drew, il bellissimo quarterback della squadra di football, ed Anna, una ragazza per certi versi timida, introversa e molto lontana dal mondo di Drew.
Genere: New Adult - Sport Romance
Casa editrice: Always Publishing
Data di Uscita: 3 Luglio 2017
Prezzo: € 13.90 - Ebook € 5.99

Sinossi: Anna Jones è determinata a finire il college per scrollarsi di dosso le insicurezze dell’adolescenza e riuscire, finalmente, a trovare la sua strada nella vita. Nessuna distrazione, tanto impegno e un solo proposito: tenere alla larga il quarterback superstar del college che continua a lanciarle sguardi infuocati a la attrae disperatamente. Drew Baylor ha un luminoso futuro davanti a sé: quarterback di talento per un college prestigioso, è pronto al grande salto verso l’NFL. La notorietà, dentro e fuori dal campus, è parte di lui, anche se l'affascinante QB non sembra darci troppo peso. Ma non avrebbe mai pensato di incontrare, o peggio, di perdere la testa, per l'unica persona che sembra infastidita e intollerante alla sua fama.  Una stella del football come Drew Baylor certamente sa come vincere una partita, ma riuscirà, a colpi di incontri bollenti, tanta dolcezza e perseveranza, a segnare il punto della vittoria nel cuore della sua irriverente Jones?

Unica regola, non innamorarsi… mai!
Tutto è lecito in amore e nel football, inizia la partita!

Serie "Game On"
#2. The Friend Zone
#3. The Game Plan
#4. The Hot Shot
#5. Untitled



Niente in questa storia è prevedibile, tutto è semplicemente perfetto, oltre ad essere scritto in maniera fenomenale.  È stata una delle letture più rinfrescanti e toccanti in cui mi sia imbattuta.  
Natasha is a Book Junkie

Come fare per partecipare?

Il giveaway inizia oggi (04/08) e terminerà Giovedì 10/08 alle 23:59! 
L'estrazione del vincitore avverrà nei giorni che seguiranno. Se il vincitore non ci contatteranno entro le 48 ore dall'estrazione, si procederà con un nuovo sorteggio! 

Veniamo ora alle REGOLE da seguire per compilare il form di Rafflecopter: 
1)   Diventate LETTORI FISSI del nostro blog.
Farlo è semplicissimo. Basta cliccare sul tasto Segui che trovate in alto a destra.
2)   Condividere questo post sul vostro profilo Facebook (o altro social) e taggare almeno 3 amici. 
Assicuratevi di avere la privacy del profilo pubblica in modo da poter controllare la condivisione.
3)   Commentate questo post con lo stesso account con cui siete diventati LETTORI FISSI
4)   Mettete “Mi piace” alla nostra pagina Facebook. La trovate QUI.
5)   Mettete “Mi piace” alla pagina Facebook della Always Publishing. La trovate QUI.



IN BOCCA AL LUPO A TUTTI!!!

giovedì 3 agosto 2017

[Recensione] LE STRANE LOGICHE DELL'AMORE

Buongiorno Impertinenti, 
oggi vi parlo di LE STRANE LOGICHE DELL'AMORE di Tania Paxia, un Romance Contemporaneo uscito a Maggio per la Newton Compton.


Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 4 Maggio 2017
Prezzo: €9.90 - Ebook €0.99

Sinossi: A volte il destino ti fa leggere il libro giusto...
Cameo Pink MacKenzie ha sangue inglese e americano nelle vene, ventisei anni, e vive in un monolocale a Londra insieme al suo adorato cane Flash. Per pagarsi l’affitto dà una mano alla madre nella sala da tè di Notting Hill, ma la sua vera passione sono i libri e dedica la maggior parte del tempo a recensirli sul suo blog Another book in the wall, ormai seguitissimo. Purtroppo, oltre alla cronica mancanza di lavoro, nella sua vita il vero assente è l’amore. Chase, otto mesi fa, l’ha lasciata per una ragazza svedese, e si è pure trasferito in Scandinavia. Da allora, il deserto. Se non fosse che la sua attenzione ricade sulla copia che una casa editrice le manda in anteprima per una recensione, e la foto dello scrittore esordiente ritratto in copertina la colpisce come non le succedeva da tempo. Qualche sera dopo, a un concerto a cui ha accompagnato un’amica, per errore rovescia un bicchiere di birra addosso a un tipo, in cui riconosce il ragazzo del libro. Ma nei giorni seguenti troppe cose intorno a quel romanzo e al suo autore non quadrano e per Cameo diventerà quasi un’ossessione scoprire cosa si nasconde dietro al misterioso Tristan Moseley…

Una storia romanticissima e frizzante nella luccicante cornice di Notting Hill


LE STRANE LOGICHE DELL’AMORE è un romanzo che, dopo aver avuto molto successo in versione self, è stato pubblicato dalla Newton. Non avevo letto la prima versione quindi mi sono avvicinata alla lettura senza saperne molto. La copertina mi aveva colpito ma ho iniziato a leggerlo perché affascinata dalla trama e dalle molte recensioni positive.

Cameo Pink McKenzie, la nostra protagonista, deve il suo nome alla mamma hippy che ha deciso di chiamarla come una variante del colore rosa. Vissuta tra la California e Londra, dopo la separazione dei due genitori, si stabilisce definitivamente in quest’ultima rinunciando ai suoi sogni per seguire il suo amore Chase. Non s’immagina che, dopo tre anni, lui deciderà di lasciarla per una ragazza svedese trasferendosi in Svezia. La conosciamo a sei mesi dall’abbandono di Chase, immersa nelle sue amate letture e senza un lavoro fisso. Un giorno riceve, da una delle tante case editrici con cui collabora, un libro da leggere e recensire in anteprima di un giovane autore emergente, Tristan Moseley. Cameo s’immerge nella lettura e rimane affascinata dalla scrittura di quest’autore. Qualche giorno dopo, mentre sta girovagando per una libreria, scopre che è stato appena pubblicato l’ultimo romanzo di una delle sue autrici preferite. Lì, però, fa una scoperta sconcertante: infatti, il romanzo della scrittrice di fama mondiale, è lo stesso che lei ha appena finito di leggere, con la stessa trama, la stessa copertina e lo stesso titolo “Sweet Olivia”. Come può il romanzo di Tristan Moseley essere stato pubblicato con un altro nome? E soprattutto perché? Cameo, spinta dalla sua curiosità decide di adoperarsi per scoprire la verità.

Il romanzo, raccontato in prima persona dalla protagonista Cameo Pink, è leggero, semplice e scorrevole ma personalmente non mi ha trasmesso molte emozioni. Ho trovato l’inizio un po' lento e avrei evitato le molte, troppe, descrizioni sull’organizzazione del matrimonio della cugina. I personaggi sarebbero dovuti essere approfonditi maggiormente ma ho apprezzato che siano persone semplici con vite normali e per questo realistici. Cameo Pink è una blogger amante dei libri ed è stato molto bello ritrovare in lei comportamenti tipici di noi lettrici seriali. È stato semplice immedesimarsi in lei che aspetta con trepidazione il corriere e mi ha permesso di entrare in sintonia col personaggio. Mi è piaciuto tanto anche il rapporto tra Cameo Pink e sua cugina, solido e forte. Tristan, che dovrebbe incarnare l’uomo ideale, non è riuscito a trasmettermi tante emozioni forse per il poco spazio assegnatogli. Nota negativa: il finale troppo sbrigativo e poco dettagliato.

Tra brutte figure, bugie e pedinamenti, Cameo si avvicinerà a Tristan e si accorgerà che l’amore a volte è più importante di tutto, persino della verità.
In definitiva una lettura senza molte pretese che consiglio a chi ha bisogno di una storia semplice per passare qualche ora.

mercoledì 2 agosto 2017

[Recensione] CASSIA - Giovanna Roma

Copertina bella ed elegante, appropriata per rappresentare la protagonista.


Genere: Dark Romance
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 15 Maggio 2017
Prezzo: € 11.86 - Ebook €2.99

Sinossi: Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita.
Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale.
E questo ha attirato la loro attenzione.
Stanno venendo a prendermi.
Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda.
L'altro vuole togliermi di mezzo per sempre.
Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all'impensabile.
La loro offerta non ha affatto il gusto di un'offerta.
Uscirne è impossibile.
Divengo parte di un piano già in atto.
Divengo l'ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere.
Divengo una cacciatrice.

Serie 'Deceptive Hunters'
#1. Adam
#2. Razov
#3. CASSIA


Non lo avrei mai detto ma il terzo romanzo della serie “Deceptive Hunters”, dal titolo CASSIA è proprio bello!!

ADAM, il primo romanzo, non mi convinse ma questo terzo lavoro è altamente godibile. La base è quella di un dark romance, come lo è del resto tutta la serie di Giovanna Roma, ma la parte iniziale sa tanto di romantic suspense e quante volte, poi, ho sorriso per l’intraprendenza della protagonista!!!

Come si evince dal titolo Cassia è la protagonista, una ragazzina di famiglia ricca e importante che viene educata a stare nell’alta società ed a barcamenarsi tra gli squali che la popolano. Scomparsa dalla scena per un po’ viene riportata in vita grazie ad un uomo potente che vede in lei delle grandi capacità che vuole asservire ai suoi scopi malvagi. Cassia è brava a smanettare con la tastiera di un pc ed è anche bella: un connubio pericoloso che però fa girare la testa.

Il suo partner di azione è Adam, un’anima dannata che non trova pace e che non piace a nessuno, ma le sue abilità da cecchino sono riconosciute ed apprezzate. Abituato a lavorare da solo sarà difficile per lui adeguarsi alla nuova protetta del capo. Da qui la loro relazione turbolenta e violenta, agognata e realizzata nel rispetto delle loro personalità. Adam non si spezza e non si piega, ma riesce a trovare in Cassia colei che potrà mostrargli la luce in fondo al tunnel. Non c’è dolcezza, non ci sono rose e fiori ma di certo la scrittrice è stata brava a mostrare il modo Adam in cui dimostra di tenere ad una persona. Insieme sono una coppia perfetta perché si amalgamano, sono ghiaccio e fuoco insieme, capaci di fare scintille e qualche volta di far sorridere.

A me è sembrato che non fosse Adam o addirittura Razov ad interpretare il ruolo del cattivo. Questo primato lo lascerei agli aguzzini di Cassia e a quel bel tipetto della sorellastra di Razov, infame e doppiogiochista.

Il romanzo presenta un’altra coppia ‘scoppiata’: il grande capo Razov vuole vendicarsi dell’abbandono della sua Lisa. La donna gli è entrata dentro, ha permeato tutte le cellule del suo corpo e della sua mente, è la sua droga, il suo ossigeno e quando può finalmente vendicarsi, sarà il suo cuore a vincere il duello incessante con la voglia di vendicarsi. Sono belli insieme, il loro è un amore, forse, al di sopra delle righe ma è amore. Come si fa a deriderlo!!!

I pov sono vari a seconda dei personaggi a cui viene data la parola. La storia ha più regie ed ognuna di esse porta in scena il proprio contributo al romanzo. Linguaggio crudo ma chiaro. Personaggi violenti ma ben delineati anche se la maggior parte di loro già la conosciamo dai romanzi precedenti.

Essendo un dark si troveranno scene violente, abusi e denigrazioni, quindi non giriamoci intorno: se siete puritani, state alla larga da questo romanzo!!!

 . .