Ultime recensioni

venerdì 9 giugno 2017

[Recensione] PLAYLIST. L’AMORE È IMPREVEDIBILE di Jen Klein

Francesca oggi ci parla di PLAYLIST. L’AMORE È IMPREVEDIBILE, edito De Agostini, un romanzo Young Adult nato dalla penna di Jen Klein.

Genere: Young Adult
Casa editrice: De Agostini Young Adult
Data di Uscita: 23 Maggio 2017
Prezzo: € 14.90 - Ebook € 6.99

Sinossi: Che cosa c’è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta. Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l’ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college. Al contrario di Oliver, l’atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l’ultimo giorno di scuola non arrivasse mai. June e Oliver non hanno davvero nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola.
Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente. Perché le loro madri sono amiche per la pelle e hanno deciso che Oliver accompagni June a scuola in macchina. Tutti i maledettissimi giorni. A un tratto, June e Oliver sono costretti a passare parecchio tempo insieme. Peccato che non abbiano niente, ma proprio niente di cui parlare. E allora decidono di mettere la musica. Ma cosa succede quando un’anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? Una guerra! Una sfida per il controllo della playlist… finché non accade qualcosa di totalmente imprevedibile. Perché a volte basta la canzone giusta al momento giusto e tutto cambia.

PLAYLIST: L’AMORE È IMPREVEDIBILE è un Young Adult scorrevole, da leggere senza troppe aspettative.
L’idea di base della storia era piuttosto promettente ma non credo che l’autrice sia riuscita a sfruttarla al meglio. Infatti, per tutto il romanzo ci aspettiamo un colpo di scena che non arriva mai, facendo risultare la storia un po' troppo piatta.
La narrazione è in prima persona e durante tutto il racconto sentiamo solo i pensieri e le emozioni di June. Sarebbe stato più coinvolgente conoscere anche le sensazioni di Oliver dando così al romanzo maggior spessore.

Oliver e June sono i due protagonisti di questa storia ma credo che una parte importante la faccia anche la musica. Mi è piaciuto molto il modo in cui l’autrice ha usato la musica come strumento di conoscenza tra i due protagonisti. Questa li ha uniti e accompagnati durante tutto il loro percorso di amicizia prima e di amore poi.
Oliver e June si conoscono sin dall’asilo e le loro mamme sono amiche di lunga data. Negli anni i due si sono allontanati tanto che adesso sono quasi due estranei. Crescendo sono diventati uno l’opposto dell’altra: lui giovane atleta amante della musica pop, lei ragazza studiosa, con una ristretta cerchia di amici e amante della musica rock. Oliver si è impegnato con sua madre ad accompagnare, per tutto l’ultimo anno di liceo, a scuola June. Essendo così diversi, le prime mattine risultano un po' impacciate tra i due, ma per evitare silenzi imbarazzanti e litigi decidono di affidarsi alla musica, loro compagna di viaggio.

Tra bisticci, risate e confessioni Oliver e June diventano amici e forse anche qualcosa di più. Ma la paura di buttarsi in una nuova storia, e di provare sentimenti più profondi, li spaventa e li porta ad allontanarsi. Alla fine, però, sapranno crescere e lasciarsi andare ai loro sentimenti.

Un romanzo da leggere per rilassarsi e svagare un po' la mente, senza aspettarsi troppi scossoni emotivi.

Nessun commento:

Posta un commento