Ultime recensioni

mercoledì 5 ottobre 2016

[Recensione] HARD LANDING - Monica Lombardi

Un giallo da brividi e un rosa pieno di tante emozioni e coppie superbelle!!!

Genere: Romantic Suspense
Casa editrice: Emma Books
Serie: GD Team #4
Pagine: 334
Data di Uscita: 21 Settembre 2016
Prezzo: Ebook € 4.99

Sinossi: Lo showdown finale tra il Team e l’uomo che ha osato sfidarli. Intenso, sconvolgente. Chi è preda e chi è predatore? Imprenditore miliardario e fondatore di un Team formato da ex intelligence e forze speciali, David G. Langdon, dai suoi chiamato GD, potrebbe apparire come un uomo che ha sempre avuto tutto e che, nella vita, ha scelto la via più comoda. Non è così. Il suo passato nasconde un errore che non si è mai perdonato, che neanche cinque anni nella Legione Straniera sono riusciti a fargli dimenticare. Un errore per il quale qualcuno vuole ancora presentargli il conto. GD non può permetterlo. Perché l’uomo che ha già cercato di punirlo ha seminato una scia di cadaveri lungo la strada, cercando di colpire quel Team che è diventato la sua famiglia. Questa volta, David è deciso a fermarlo, a qualsiasi costo. Anche se per farlo dovrà mentire a tutti e lanciare un’ultima sfida la cui posta in gioco sarà altissima: la sua vita e quella dell’unica donna che potrebbe amare.

Serie “GD Team”
#0,5. Nicky
#1. Vertigo
#2. Free Fall
#2,5. Alex
#2,6. GD Team - La guida
#3. Spiral
#3,5. Miriam
#4. HARD LANDING


Finito HARD LANDING  ho fatto mentalmente i complimenti alla Signora Lombardi perché tutto mi è sembrato tranne di leggere un romanzo italiano. La concatenazione degli eventi alternando pov e situazioni, la stringatezza del linguaggio, senza farsi prendere dai roboanti arzigogolamenti che la lingua italiana ci permette. Praticamente un libro conciso ed essenziale. Un bel romanzo italiano di genere Romantic Suspense che serve da esempio a chi vuole divertire i lettori amanti del genere. Per di più passato e presente sono incastrati con una maestria che contraddistingue la Lombardi: vecchi e nuovi personaggi sono davanti ai nostri occhi con una funzione specifica e chiara. La trama romance e quella suspense sono, ai miei occhi, perfettamente funzionanti. Entrambi i generi hanno avuto il loro spazio e sono molto ben congeniati. Insomma, è un romanzo scritto bene da tutti i punti di vista! Stop.

Protagonista è David Langdon, colui da cui tutto ha avuto inizio, senza il quale non esisterebbe il Team e non esisterebbero Buck, Jet, Nicky, Alex, Dig, Deb, Wolf, ecce cc. In tutti i capitoli della storia sul team personaggi, storie, emozioni, risate, batticuori e lacrime si sono succedute con grande capacità interpretativa. Le lettrici sono estasiate dalla bellezza degli eroi protagonisti e ammirano la grande anima che li contraddistingue che li porta a compiere gesti pericolosi ma anche teneri e ammiccanti, a volte.

Ma le storie dei personaggi secondari non sono state da meno. Jet ha avuto ampio spazio insieme alla sua bella Nicky e se l’è cavata alla grande. Quasi in un remake di ‘Ti presento i miei’ Jet ha saputo farsi benvolere dai suoceri e generi in virtù di quel sincero sentimento d’amore che lo lega alla sua bella texana. Ovviamente lui è ampiamente e sinceramente contraccambiato da Nicky. E wow... che scene bollenti, che fame di sesso e che passione che vive una delle nostre coppie preferite!!!

Deb e il suo focoso maschione hanno formato una bella coppia. Si incastrano alla perfezione visto che lei riesce a gestire bene la forza, l’intraprendenza, l’essere uomo, soldato e maschio di Hogan. Deborah possiede una forza tutta femminile, visto i natali non poteva essere altrimenti, che la rende perfetta nell’incastro con il suo nuovo uomo, che finalmente affronta la vita con gli occhi dell’amore. Un cucciolotto adorabile, dai metodi forse un po’ bruschi ma che non giudicherei mai con cattiveria!!!

Vogliono poi parlare del boss che anche io gradirei avere nel mio ufficio? Il David più intrigante che ci sia. Già come capo ha ricevuto tutta la nostra approvazione ma come amante ed innamorato le sue quotazioni sono arrivate alle stelle. Sa perfettamente adeguarsi a qualsiasi situazione, ne esce trionfante perché per fortuna usa il cervello, anche se a volte ha ceduto anche alle richieste dell’altra testa che, se proprio vogliamo giustificare, avevano un senso nella trama così organizzata. Ora vedo in lui un uomo completo, forse perché Alex, come sua compagna, non mi trasmetteva alcuna emozione. Invece Michelle lo ha ringalluzzito e lo ha reso anche uomo appassionato, di cuore e non solo di testa. Non parlo molto di Michelle perché la vedo solo in funzione di David. Per il momento non la sento ancora parte della famiglia. Mi riservo di parlare di lei quando ne saprò di più.

La costruzione del personaggio di Derek o dell’Olandese è perfetta. È un personaggio del passato di David che è alla ricerca della sua rivincita. Derek cerca il balsamo che possa lenire le sue ferite che sono ancora aperte dopo tanti anni e cerca di trovare la sua espiazione facendo vivere a David la sua stessa angoscia.  Ma peccare di superbia gli costerà caro. La sua trappola gli si ritorcerà contro e tutto quello che ha costruito cade come un castello di carta davanti all’esercito monolitico del Team.

Quello che apprezzo maggiormente di Monica è la creazione di personaggi maschili, antierori esclusi, che sono essere umani prima di essere soldati/amanti/amici. C’è il rispetto delle loro donne, la possibilità di vivere un rapporto alla pari che li rende ancora più belli agli occhi delle loro lettrici. Il maschio alfa alla Christian Grey avrà sempre le sue fans, ma anche David o Buck, addirittura Jet, si rivelano per quello che sono, imperfetti esseri umani che amano e soffrono.

 Cosa mi è piaciuto di più in questo romanzo? La fine, perché non è stato chiuso il libro. Siamo state rimandate al prossimo capitolo che avrà una nuova coppia, assaporeremo una storia diversa ma ormai Monica ha gettato l’amo e noi, da brave pescatrici, aspetteremo il nuovo appuntamento pazientemente. 
Ottimo lavoro!!!

             

2 commenti:

  1. Grazie Xania e grazie Lettrici Impertinenti <3
    Per i complimenti e perché è stato bellissimo ritrovare tutti i personaggi del romanzo (e della serie) nelle vostre parole.
    Mi piace che siano tutti diversi e cerco di renderli, anche se ci muoviamo nella fiction "di genere", umani e realistici. Quindi, sì, porta aperta anche agli errori e alle debolezze.
    Grazie mille per aver colto e apprezzato anche questo aspetto, oltre a tutto il resto!
    Alla prossima! Smack!

    RispondiElimina
  2. Monica, grazie a te che riesci a condensare tanti aspetti tutti insieme e in maniera omogenea. Stare dietro a te e ai tuoi personaggi è facile e divertente!! <3

    RispondiElimina