Ultime recensioni

martedì 13 settembre 2016

[Recensione] TRA DUE MONDI - Jennifer L. Armentrout



Sono di nuovo qui a parlarvi di colei che disturba le mie notti di sonno, lei che ad ogni romanzo riesce a ipnotizzarmi e farmi diventare un'ameba, attenta solo alla lettura e ignara del mondo che mi circonda... Proprio lei: l'unica e la sola Jennifer L Armentrout.


Genere: Fantasy
Casa editrice: HarperCollins Italia
Data di Uscita: Luglio 2016
Prezzo: € 16.00

Sinossi: Gli Hematoi discendono dall'unione di dei e mortali, e i figli di due Hematoi di sangue puro hanno poteri di origine divina. I nati dall'unione tra i figli degli Hematoi e i mortali, invece... be', non proprio. I Mezzosangue hanno solo due possibilità: venire addestrati per diventare Sentinelle con il compito di combattere e uccidere i daimon o diventare servitori nelle dimore dei Puri. La diciassettenne Alexandria preferirebbe rischiare la vita lottando piuttosto che sprecarla pulendo i pavimenti, ma non è detto che ci riesca. La sua condotta, infatti, è tutt'altro che irreprensibile. Ci sono diverse regole che gli studenti del Covenant, come lei, devono seguire e Alex ha dei problemi con tutte, ma soprattutto con la numero 1: le relazioni tra i Puri e i Mezzosangue sono proibite. Sfortunatamente, lei è attratta da Aiden, bellissimo e... Puro. Comunque innamorarsi di Aiden non è il suo più grande problema, rimanere in vita abbastanza a lungo e diventare una Sentinella invece sì. Se fallirà nel suo compito, dovrà fronteggiare un futuro più terribile della morte o della schiavitù: diventerà un daimon, e Aiden le darà la caccia. E quella sarebbe una vera disgrazia.
"Covenant series": 
0.5 Daimon (INEDITO)
1. TRA DUE MONDI
2. Cuore puro (OTTOBRE 2016)
3. Deity 
3.5 Elixir
4. Apollyon
4.5 One and Only
5. Sentinel




Grazie alla Harper Collins Italia è arrivata la serie "Covenant", che ho adocchiato per anni in lingua originale, ma non mi sono mai lasciata coinvolgere dallo shopping compulsivo per un motivo o per un altro.

Ora però non avevo più scuse, grazie ad un giveaway ho pure vinto il primo romanzo!

E quindi eccomi qui a scrivere una specie di recensione dopo 8 ore di lettura no stop.

Ogni volta che vi parlo di questa autrice sono in preda a vaneggiamenti, mi sento sempre una ragazzina urlante in preda agli ormoni. Dovete capire che per una che legge tanto come me è difficile trovare l'Autrice perfetta, quella che colleziona tanti libri TOP senza mai deludermi. Ma lei lo è, ne ero sicura con Oblivion, ma ora ne sono ancora più certa.

Tra due mondi è un romanzo che richiama per certi versi "l’accademia dei vampiri" della Meed, ma è contaminato dalla mitologia greca (che io ADORO). La Covenant è una scuola di addestramento per i mezzosangue, nati da un Puro (un semidio) e un umano. Si allenano per diventare Sentinelle o Guardie. Per uccidere e proteggere i Puri dai Daimon (Puri passati dalla parte oscura che si nutrono dell'anima/sangue). Alex è una mezzosangue di 17 anni. Ha vissuto 3 anni nel mondo mortale da fuggitiva con sua madre, quando però la madre viene uccisa da un Daimon, delle Sentinelle la riportano a scuola. Non sa il motivo che ha spinto sua madre a scappare dalla scuola, a nascondersi tra i mortali, nessuno sembra saperlo. Vuole verità, ma soprattutto vendetta.

Con doti al di sopra del normale, inizia un addestramento quotidiano per recuperare i 3 anni lontana da lì. Ad offrirsi come suo mentore è Aiden, un ventenne Puro che vede in lei molto potenziale.

Da qui arrivano numerosi problemi, tante scoperte, personaggi misteriosi e una serie infinita di rivelazioni e domande.

Ma non è finita qui.... Ve l'ho detto che una relazione tra un Puro e una Mezzosangue è proibita? Vi pare che la Armentrout lasciava una storia d'amore andare nel verso giusto!??

La trama è molto lineare e si svolge con rapidità, appassionando il lettore. Anche se non ha molto di originale ed è facile dedurre dove si vuole arrivare, l'autrice è sempre in grado di farti vivere nei personaggi in modo incondizionato. I personaggi della Armentrout sono insostituibili. Te li fa adorare, amare e odiare. Alex è una ribelle, sempre con la battuta pronta, un po' arrogante ma spiritosa. Essere nella sua testa è facile, è come respirare. Un personaggio con una carica vitale alle stelle, che lotta, che si immerge in tutto e per tutto in quello che deve fare.

Ma ovviamente quello che mi ha colpito di più di tutti è Aiden. Figo è figo, ma è anche paziente, sincero, dolce e freddo allo stesso tempo. Aiden che c'è per lei, Aiden che non si comporta come il resto dei Puri, Aiden che ti tratta da sua pari, sempre. Aiden che ti protegge, che solcherebbe mari e farebbe guerre pur di proteggerti. Insomma.... Aiden è Aiden. Ricorda Roth, ricorda Daemon. Forse è un mix dei due. Ma ormai sono andata anche per lui.

I personaggi secondari che non sono mai secondari perché nei mondi della Armentrout c'è sempre posto alle storie parallele. Agli amici, ai nemici, alle persone misteriose e in questo caso prevedo grandi fiamme con gli Dei.

Lo stile è inconfondibile. Tagliente, diretto, semplice ma mai banale. Adatto all'età e al carattere di Alex. Con una semplice carezza tra i personaggi riesci a sentire la tensione e l'emozione su tutto il corpo. Ma quante autrici possono avere lo stesso effetto?!?

Mi sento come un'ape e i suoi libri sono come il fiore più grande, più colorato e invitante che ci sia. Sono la mia droga, la mia piccola gioia giornaliera.

Non so davvero cos'altro dirvi, miei cari lettori.

Leggete la Armentrout. Leggete Tra due mondi. E fatemi sapere se sono malata io o fa lo stesso effetto anche a voi.




4 commenti:

  1. wow Fede hai ulteriormente aumentato il mio entusiasmo per questa autrice che voglio leggere al più presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, LEI. Devi per forza leggerla xD è il mio tallone d'achille!

      Elimina
  2. La Armentrout è fantastica sia che scriva fantasy sia che scriva young adult

    RispondiElimina