Ultime recensioni

mercoledì 28 settembre 2016

[Recensione] LO SMERALDO DI LONDRA - Simona Liubicich

Care lettrici impertinenti,

ho il piacere di presentarvi oggi LO SMERALDO DI LONDRA, il nuovo libro di una bravissima scrittrice italiana, Simona Liubicich, uscito già il 16 Settembre sul sito dell’Harper Collins e che da domani potrete trovare anche in edicola!!

Genere: Romance Storico
Casa editrice: Harper Collins Italia
Collana: Passions
Pagine: 296 
Data di Uscita: 16 Settembre 2016
Prezzo: 6,90 € ebook

Sinossi: Londra, 1904 - È una notte di pensieri, quella di Jude Arkell di FitzRoy, fratello del duca di Grafton. Di ritorno da una battuta di caccia nell'Hampshire, presta soccorso a una carrozza incidentata. Non crede ai suoi occhi quando, aprendo lo sportello, si trova dinnanzi la donna più bella su cui abbia mai posato lo sguardo. Lei è Evangeline Rosewood ed è in fuga da Londra e dal suo ex amante, Brock Grummermore, un malvivente della peggior specie che la considerava di sua proprietà. Evangeline ha bisogno di un posto dove passare la notte e Jude si offre di ospitarla nella villa di proprietà del fratello. Da subito tra i due la passione è palpabile, tanto che esplode selvaggia appena rimangono soli nelle lussuose stanze. Lei si lascia trascinare in un turbine irrefrenabile di sensazioni mai provato, convinta che, sebbene con rammarico, non rivedrà mai più Jude. Ma il crudele Brock rivuole a ogni costo il suo smeraldo prezioso, la donna che ha avuto l'ardire di lasciarlo, e per questo Evangeline avrà bisogno di tutto l'aiuto possibile per salvarsi.



Devo essere sincera, non avevo mai letto nulla di questa autrice ma dopo un’accurata ricerca ho scoperto essere maestra nel genere storico, un genere che a me piace molto ma di cui ho sempre preferito le americane! Questa volta mi sono dovuta ricredere perché il romanzo della nostra connazionale mi ha assolutamente conquistata!
Simona ci porta anche questa volta a Londra nei primi anni del 900’, in una città ormai in pieno sviluppo economico e lanciata verso il futuro grazie al nuovo re Edoardo. Tuttavia il suo regno è ancora legato alle rigide etichette di corte, lascito della sovrana Vittoria e ai privilegi di una nobiltà con regole ferree. È in questo scenario che si collocano i nostri protagonisti, provenienti da due realtà diverse e all’apparenza totalmente incompatibili.

Lui è Jude Arkell di FitzRoy, fratello del duca di Grafton, un uomo affascinate e carismatico, sogno di molte nobildonne londinesi, ma assolutamente distaccato dalla vita di corte e dai suoi intrighi. Profondamente legato al duca suo fratello, afflitto da una grave malattia, Jude non ha mai provato particolare interesse per nessuna donna, considerandole solo un piacevole passatempo. Ma quando si imbatte nella bellissima Evangeline Rosewood ne rimane folgorato!
Evangeline però non è una nobildonna ma l’amante in fuga di un uomo malvagio, un uomo che l’ha comprata quando era ancora una bambina e che l’ha sempre trattata come una sua proprietà. Tra i due giovani l’attrazione è profonda e palpabile fin dal primo sguardo ma nonostante siano consapevoli di appartenere a due mondi diversi non riescono a resistere alla passione. Evangeline però deve scappare perché il temibile Brock Grummermore  è disposto a tutto pur di riavere il suo prezioso smeraldo, anche commettere le azioni più atroci nonché sfruttare il suo potere a corte. Il sentimento che lega Jude e Evy comincia a diventare sempre più indissolubile, ma ora che Jude è il nuovo duca di Grafton come potrà il loro amore sfidare le convenzioni sociali, come potranno un nobile e una popolana resistere agli intrighi e le macchinazioni di coloro che vogliono soltanto distruggere la loro felicità?
Il romanzo di Simona mi è piaciuto così tanto che l’ho praticamente divorato in due giorni!!

La storia di Jude e Evy è un mix perfetto di amore, passione e suspance! È ricca di intrighi e macchinazioni, di risvolti inaspettati e colpi di scena che tengono il lettore incollato alla lettura!!
Ho adorato il personaggio di Evengeline, così forte e coraggiosa, una “randagia senza passato” che lotta per riappropriarsi della sua vita e della sua indipendenza, una donna che per nascita non ha diritto a nessun privilegio ma che, nonostante i soprusi e la violenza a cui è stata sottoposta, fin da bambina ha conservato quella purezza d’animo che fa di lei davvero un gioiello prezioso. Quando Jude la incontra è dalla sua bellezza disarmante che viene conquistato ma ben presto si rende conto di che persona straordinaria sia in realtà! Lui, che per tutta la vita non ha mai provato un sentimento così forte, ora che ha conosciuto il vero amore non può permettere che loschi individui o le costrizioni del suo rango glielo portino via!

La loro storia d’amore è pura, intensa, passionale e sfida a testa alta le dure leggi imposte dalla casta. Jude e Evangeline si trovano a vivere un momento storico particolare, dove la tecnologia si sta facendo spazio piano piano in ogni aspetto della vita, ma le differenze sociali sono molto radicate e l’emancipazione della donna è ancora ostacolata da una cultura propriamente maschilista. Per questo ho apprezzato sopratutto Evangeline e la sua determinazione nel voler cambiare una vita che non le ha regalato mai nulla!
A questa passionale storia d’amore fa poi da sfondo la splendida città di Londra, con le sue famose strade già ricche dei negozi più famosi e i vicoli bui e malfamati, teatro delle leggendarie storie anglosassoni.

Lo stile dell’autrice è dinamico e accattivante, con un linguaggio forbito e degno dei migliori romanzi inglesi ma che tuttavia non appesantisce la lettura ma anzi la rende molto raffinata e assolutamente piacevole! 
La talentuosa Simona non ha nulla da invidiare alle sue colleghe straniere poiché è accurata in ogni particolare e vi farà immergere totalmente nell’atmosfera d’oltremanica!
E ora che ho scoperto questa autrice non posso che mettermi in pari con tutti i suoi precedenti lavori perché vi assicuro che lasciano davvero il segno!

2 commenti:

  1. wow devo informarmi subito su questa autrice, mi hai emozionata con la tua recensione e voglio assolutamente leggere questo libro!

    RispondiElimina