Ultime recensioni

giovedì 7 luglio 2016

[Recensione] CON O SENZA TE - Emiliana De Vico


L’evoluzione della storia d’amore tra Davide e Lorenza subisce degli scossoni, ma non mi sarei mai aspettata di trovare quello che ho letto.


Genere: Contemporaneo
Casa editrice: Selfpublishing
Serie: Anime in gioco #2
Data di Uscita: 13 Aprile 2016
Prezzo: € 2,99 su Amazon e Kobo (Disponibile anche in cartaceo)

Sinossi: Lorenza Garbi ha imparato ad accettare la carrozzella di Davide Riva. È diventata una compagna premurosa, sempre attenta ai bisogni del suo uomo. Lo abbraccia inconsapevole di dove finisca il suo corpo e dove inizi la sedia a rotelle. Accarezza pelle e titanio senza accorgersene. La loro è una relazione costruita con difficoltà, rinunce e scontri. Il loro futuro sembra delineato. Lei, assistente sociale, lui campione della squadra di basket su ruote. Eppure basta che Giorgia entri nelle loro vite e la stabilità che hanno conquistato cade a pezzi. E tra loro è tutto da ricostruire.





SERIE ‘ANIME IN GIOCO’:
#1. Non lasciarmi mai indietro
#2. Con o senza di te





Emiliana De Vico mi ha colpito e affondato con il secondo romanzo della serie “Anime in gioco“. Non proprio omologato al tipico romanzo rosa in cui la storia d’amore tra lui e lei segue alti e bassi e poi arriva al finale tutto sbaciucchiamenti. Il percorso scelto da Emiliana è molto impegnativo. Può risultare ‘pesante’, noioso, fuori dai cliché del romanzo rosa ma fa molto riflettere. Non dico che mi sento una lettrice superiore alle altre perché quello che ho letto mi ha fatto riflettere su alcuni punti, ma comunque trovo che non sia una storiella banale.

Di per sé il personaggio di Davide non è semplice e questo si è capito sin dall’inizio ma adesso le sue paure sono talmente tante e talmente forti che, non sapendole gestire, le butta tutte addosso a quella povera anima innamorata di Lorenza la quale, ahimè, deve ancora crescere e farsi delle belle spalle forti e spaziose su cui far appoggiare i suoi problemi e quelli di Davide. Lorenza mi ha fatto tremare più di Davide. Vittima degli sbalzi di umore di lui, di scelte di vita che le sono imposte e che lei non accetta volentieri, almeno all’inizio, Lorenza conosce un lato di Davide che non sa gestire. Dobbiamo riconoscerle la colpa che però si è data troppo anima e corpo in questa storia con Davide che, alla prima occasione, l’ha messa con le spalle al muro. Mai come questa volta il titolo ‘Con o senza di te’ è emblematico della storia.

Davide ha in mano i fili del rapporto con Lorenza: lui decide e gli altri si devono adeguare. Troppo comodo appoggiarsi sulla sua situazione difficile e cercare di essere comprensivi. Come voler dire che anche se ha dimostrato di essere indipendente, Davide è trattato come se stesse sotto una campana di vetro e quindi si fa attenzione a non urtare i suoi sentimenti quando lui lo fa senza remore, colto dalla violenza delle sue emozioni. Lo voglio giustificare solo perché si è buttato a capofitto in una situazione di difficile gestione, con tanti cavilli burocratici e sentimentali, che ti rendono inerme e questa situazione lo rende furioso al punto tale da esplodere. Sicuramente le sue intenzioni con Giorgia sono più che onorevoli ma la mancanza di tatto per l’ennesimo problema che affligge la sua vita lo mette contro tutti, o meglio, contro tutti quelli che non sposano la sua causa. L’atteggiamento strafottente sia durante lo spettacolo delle brasiliane che con la madre di Giorgia fanno capire che è arrabbiato con Lorenza, la vuole punire, ma nel mentre vuole liberarsi di un peso, non vuole essere il solito bravo ragazzo e se vuole fare lo ‘stronzo’ ci riesce alla perfezione.

Mi è un po’ scaduto il personaggio di Davide in questo romanzo. Ha mostrato un aspetto di sé che non ho gradito. Diciamo che si è riscattato verso gli ultimi capitoli, quando rientrato dalla sua trasformazione in Mr. Hyde, è diventato un essere umano buono, gentile, amorevole come solo lui sa essere ed ha amato Lorenza come merita.
Lo stile di Emiliana è pulito come sempre e sa anche tenere ben alta l’attenzione in quei momenti in cui si percepisce la tensione, il dolore, la paura. Forza e bontà sono un mix magnifico ma se sbilanciati sono armi dalla potenza distruttiva. La copertina è meravigliosa, forza e amore sono mescolati in maniera superba.

A presto, allora!!!

 

Nessun commento:

Posta un commento