Ultime recensioni

lunedì 4 luglio 2016

[Blogtour] Recensione e Giveaway: QUESTO AMORE COSÌ VIOLENTO - Isabella Greco


Salve Impertinenti,
siamo liete di ospitare la 3^ tappa del BlogTour dedicata a QUESTO AMORE COSÌ VIOLENTO, 1° libro della serie erotica “Ossessione”, firmata da Isabella Greco. Per chi ha seguito le tappe precedenti saprà che Isabella Greco è in realtà lo pseudonimo dietro al quale si nascondono due splendide autrici, Elisabetta Flumeri e Gabriella Giacometti, già conosciute dalle lettrici grazie ai loro grandissimi successi nel mondo dei Romance Contemporanei.
In questa nostra tappa avremo il piacere di presentarvi i protagonisti di questo nuovo romanzo, proporvi la recensione di Xania e darvi la possibilità di vincere 1 copia cartacea di QUESTO AMORE COSÌ VIOLENTO.

Genere: Erotico
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 21 Giugno 2016
Prezzo: Ebook € 1.99

Sinossi: 
Edoardo Crivelli D’Adda è nobile, ricco, affascinante. Ma è soprattutto un imprenditore del sesso. La sua agenzia – la Blue Velvet – organizza festini esclusivi per il jet set milanese.
Le donne impazziscono per lui perché sa realizzare tutte le loro fantasie, anche quelle più inconfessabili.
Questa è la vita che Edoardo ha scelto per seppellire il dolore e i ricordi.
Pensava che cinque anni nella Legione Straniera avessero cancellato il ragazzino insicuro che era stato, quando il passato riemerge prepotente proprio durante una delle feste organizzate dalla Blue Velvet.
Anna.
La donna che suo fratello gli ha portato via.
La donna che lo ha illuso.
Il grande amore della sua adolescenza.
Solo uno scherzo del destino?
Anna adesso vuole lui.
Disperatamente. Ed è disposta a mettere in gioco tutto.
Ma innamorarsi è l’unico rischio che Edoardo non vuole correre.
Eppure Anna è un’ossessione più forte della sua volontà, dei suoi incubi, della sua razionalità.
Ma un’ossessione può diventare amore?
La storia di una passione violenta, fragile, disperata...
... a cui è impossibile opporsi.

Serie “Ossessione”
#1. Questo amore così violento
#2. Questo amore così fragile




EDOARDO CRIVELLI D’ADDA

È nobile, è ricco, è affascinante. In quanto secondogenito, sarebbe stato il ramo cadetto della famiglia, ma il destino ha voluto diversamente. Filippo, il fratello tanto amato dal padre, muore in un incidente d’ auto e, per diritto, Edoardo diventa marchese Crivelli D’Adda. Ma è un titolo che gli sta stretto, perché lui rifiuta ogni regola, ogni convenzione. Per dimenticare il passato, si arruola nella Legione Straniera, ma il dolore non si cancella e quella scuola gli insegna a diventare freddo e cinico. Così, dopo cinque anni all’inferno, Edoardo torna a Milano e, insieme al suo amico Lorenzo, apre un’agenzia – la Blue Velvet – che organizza festini esclusivi per il jet set milanese. Festini a base di sesso.  Di cui lui è il piatto forte.  Tutte le donne impazziscono per Edoardo, perché sa realizzare ogni loro fantasia, anche quella più inconfessabile.
Edoardo sperava che i cinque anni nella Legione Straniera cancellassero il ragazzino insicuro che era stato, quello che quindici anni prima si innamorò di una ragazza poco più grande di lui, che Filippo, suo fratello, gli portò via.
Lei è il suo tallone d’Achille.
Lei è l’unica che riesce a farlo sentire inadeguato, anche quando tutto fa pensare il contrario. Lei è Anna.


ANNA LANZI

Anna è una donna decisa, una donna che ha dovuto combattere per tutto quello che ha. Una piccola casa. Un lavoro freelance in un giornale. Un suo instabile equilibrio. Ma…
C’è un “ma” nella sua vita ed è costituito dai fratelli Crivelli D’Adda, Filippo e Edoardo.  Il primo subìto. Il secondo amato.  Insieme hanno rappresentato per lei la scoperta del sesso, il mettersi alla prova, il darsi rifiutandosi.  Ricchi, belli, affascinanti, perversi sono un mondo liquido in cui Anna si è perduta e torna a perdersi oggi. A dispetto di ogni apparenza, nel suo rapporto con Edoardo non ci sono né dominatori né dominati. Chi è la vittima? Chi il carnefice? Anna stessa non è in grado di rispondere.  L’unica cosa che sa è che ognuno cerca nell’altro ciò che non può avere.
È un gioco?
È un’ossessione?
È amore?
Per rispondere a questa domanda Anna dovrà affrontare un viaggio oscuro nell’Ade, tra i fantasmi del passato e i demoni che popolano gli incubi di Edoardo.


FILIPPO CRIVELLI D’ADDA

Filippo è il fantasma onnipresente di questa storia. Bello, bellissimo, dannato. Il futuro marchese Crivelli D’Adda non doveva conquistare nulla nella vita, a lui tutto era dovuto. Affascinante, divertente, manipolatore, Filippo sapeva cosa dire e come dirlo nel momento giusto. Al suo fascino era impossibile resistere. Egoista fino all’estremo, doveva primeggiare in ogni cosa, incurante delle ferite che procurava. A farne le spese sono stati Anna e Edoardo, suo fratello. Lei perché, giovane e ingenua, resta ammaliata dal carisma e dal fascino del futuro marchese. Edo perché si è sentito sempre il secondo e, con la sua morte, avrà un conto in sospeso mai pareggiato con il fratello maggiore.
Malgrado non ci sia più, Filippo continua a influenzare la vita di Anna e Edoardo, a trascinarli verso un baratro pericoloso dal quale solo il coraggio e l’amore potranno riscattarli.


Isabella Greco, pseudonimo sensuale di Flumeri e Giacometti, è l’autrice di  QUESTO AMORE COSÌ VIOLENTO. Le chiavi di lettura sono diverse: è un erotico psicologico, quindi linguaggio e situazioni ad hoc che sfociano in un’analisi di azioni e scelte di vita che sono, per me, irritanti.

Questo romanzo mi ha generato emozioni contrastanti. Il peccato capitale qui non lo leggo nel sesso a pagamento, nel giro di prostituzione della Milano bene che può accontentare anche i clienti più esigenti. Chi desidera usufruirne lo fa liberamente e coscientemente. Quello che proprio è fonte di tutti i mali è il silenzio. Anna ed Edoardo peccano in ugual misura. Non si affrontano, non risolvono il problema principale, non cacciano il fantasma che li mantiene separati. Il passato c’è stato ed è incancellabile. Ma il futuro lo stanno ‘complicando’.

Edoardo ha i suoi scheletri nell’armadio che gli pesano sull’anima. Ancora non si è liberato della sua ossessione che sin da piccolo gli ha tormentato l’anima, che lo ha spinto a fare scelte al limite dell’umano. Ora che ha la possibilità di riprendersi la sua rivincita, ma soprattutto gli si presenta davanti la realizzazione dei suoi sogni, il lato sadico e malato della sua personalità comanda le sue azioni e lo porta a prendere decisioni, per me, stupide perché significa ritardare ancora una volta il raggiungimento della felicità. Se solo avesse chiesto ad Anna perché aveva urlato il nome del fratello… Se solo Anna avesse raccontato a Edoardo l’incubo che l’aveva svegliata… Troppi se, troppa indecisione. Nessuno dei due possiede l’altro, nessuno dei due perde l’altro ma vivono come se l’altro fosse la propria fonte di vita. I lettori lo sanno, ma loro no.
Anna è un essere umano vertebrato? Non mi sembra molto. Sin dai tempi della sua relazione (malata) con Filippo, fratello maggiore di Edoardo, è sempre stata incapace di imporre le sue scelte, i suoi desideri in nome di una notte di passione con l’uomo di cui non poteva fare a meno (sicure che fosse l’uomo e non altro???). Ora, dopo qualche anno, trova in Edoardo l’uomo che può darle quello che le manca. Peccato, però, che non abbia fatto tesoro di tutte le esperienze del passato. Indi per cui esce da un tunnel e ne entra in un altro. In Edoardo ci sono due personalità che escono fuori a momenti alterni. Avrei voluto vedere in Anna la donna che lo sfida, la donna che gli dice che anche se lui ora cerca solo emozioni forti, è lei quella che ora vuole un uomo e non un giocattolo.

Romanzo erotico dal sesso grondante in molte pagine, il primo appuntamento della serie Ossessione ci presenta i due protagonisti ed il loro background. Edoardo è bello e dannato. La sfida è il suo nuovo stile di vita ma riesce solo a tessere una rete più fitta intorno al suo cuore che per Anna sarà dura da distruggere. Anna in più è vittima dei suoi sensi, del piacere carnale. Mi sa tanto del tipo ‘Meglio un uovo oggi che la gallina domani’.

Sono molto curiosa di conoscere la seconda parte della storia. Le autrici felici e ‘spudorate’ giocano sporco, ma è uno sporco che non ho alcuna intenzione di lavare via. ;)


Per vincere la copia cartacea di QUESTO AMORE COSÌ VIOLENTO avete tempo fino a Domenica 10 Luglio. Dopo aver effettuato l’accesso su Rafflecopter, compilate il form sottostante.
Di seguito le regole obbligatorie da seguire per partecipare.


1)     Diventate LETTORI FISSI del nostro blog.
Farlo è semplicissimo. Basta cliccare sul tasto Unisciti a questo sito che trovate in alto a destra.
2)     Condividere l’evento, o questo post, sul vostro profilo Facebook e taggare almeno 3 amici.
Assicuratevi di avere la privacy del profilo pubblica in modo da poter controllare la condivisione.
3)     Commentate questo post con lo stesso account con cui siete diventati LETTORI FISSI. Oltre a confermare la vostra partecipazione, nel commento dovrete inserire il link della vostra condivisione.
4)     Mettete “Mi piace” alla pagina Facebook delle Autrici. La trovate QUI.     
5)     Mettete “Mi piace” alla nostra pagina Facebook. La trovate QUI.
Per guadagnare PUNTI EXTRA, ed aumentare le vostre probabilità di vincere, ricordatevi di seguirci su TWITTER. Potete twittare il giveaway almeno una volta al giorno e ogni volta che lo farete guadagnerete 5 punti.


Potete seguirci anche sul nostro profilo PINTEREST e GOOGLE+.
In bocca al lupo a tutti!



Vi ricordiamo le altre tappe del BlogTour


16 commenti:

  1. Mi sembra una storia molto carina, l'erotico non è il mio genere preferito ma lo leggo ugualmente con molto piacere. Sto seguendo il blog tour e spero di riuscire a vincere :-)

    RispondiElimina
  2. Avevo dimenticato il link di condivisione fb.
    https://www.facebook.com/martae.vins/posts/679058032241453

    RispondiElimina
  3. wow, sembra davvero interessantissimo e piccante!
    partecipo con gioia!
    Luigi Dinardo
    https://www.facebook.com/luigi.dinardo.56
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  4. Sto morendo di caldo .nono so se per il clima o per la storia "Hot"
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10206811742788925&id=1136581970

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che il clima di questi giorni non ci aiuta a stemperare i nostri bollenti spiriti ;)

      Elimina
  5. Partecipo con molto piacere. Questo libro mi attira moltissimo.
    Link di condivisione:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=299023757106298&id=100009960271401&ref=

    Le altre tappe non riesco a trovarle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le prime 2 tappe del BlogTour non sono collegate a questo Giveaway, come le altre non saranno collegate a questo.

      Le prime 2 tappe erano solo Recensione+Giveaway.
      Nelle prossime 2 tappe invece troverai approfondimento sui luoghi del romanzo e anticipazioni ;)

      Elimina
    2. Partecipo volentieri. Questo libro mi attira molto.
      https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1035341586514940&id=100001173250930

      Elimina
    3. Karin Locci, grazie della risposta. ☺

      Elimina
  6. Partecipo e condivido Seguo il blog con valentina pignatelli La mia mail è valentinapignatelli83@gmail.com Seguo come @tittipigna83 su tweeter

    RispondiElimina
  7. partecipo e condivido! https://www.facebook.com/teresa.farfalla/posts/1018749958173897 la mia email è: tere.peppe@yahoo.it

    RispondiElimina
  8. Partecipo con molto piacere.Grazie per l' opportunità<3

    email: Tertartaro@virgilio.it
    tweeter:angelaangycamp
    lettore fisso: Angela Campanile
    fb: Angelica Avon

    non riesco a mettere link condivisione su fb :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla,
      ho trovato il tuo profilo e già visto la condivisione ^_^
      In bocca al lupo per l'estrazione!

      Elimina
  9. Ciao ragazze,grazie mille,partecipo con piacere,ho rispettato tutte le regole,seguo Fb e blog come Michela Martorelli
    Link condivisione https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=983632348419979&id=100003196684014
    mila.mali@hotmail.it

    RispondiElimina