Ultime recensioni

lunedì 18 aprile 2016

[Recensione] ABBI CURA DI ME - Carrie Elks



Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 29 Marzo 2016
Prezzo: 4.99

Sinossi:E se avessi trovato l’uomo giusto ma la vita avesse in serbo per te un altro destino?
Londra, 31 dicembre 1999. Alla festa che saluterà l’inizio del Nuovo Millennio, Hanna incontra Richard. Lui è un affascinante newyorkese con un’ottima posizione sociale. Lei è una londinese sicura di sé e per nulla interessata ai bravi ragazzi americani. Vengono da due mondi diversissimi e non hanno nulla in comune, se non la loro immediata – e reciproca – attrazione. Quando l’orologio batte la mezzanotte, segna anche l’inizio di una travolgente storia d’amore.
New York, 12 maggio 2012. Hanna – la donna che ha spezzato il cuore a Richard – si fa strada nel suo ufficio di Wall Street per rivelare al mondo un segreto esplosivo. Lui era convinto che lei fosse la sua anima gemella, e invece ha distrutto il loro amore. Riuscirà Richard a perdonarla e a permetterle di rimettere insieme i pezzi della loro storia?



Il libro di cui parliamo oggi è uno di quei libri che una persona abitudinaria come me non poteva non leggere. Che sia un film, una canzone o un romanzo, se ci sono due che si sono amati, poi si sono lasciati e persi di vista per alcuni anni e tornano a vedersi, potete state tranquille che io sicuramente lo capto. Infatti è successo anche questa volta con “Abbi cura di me” di Carrie Elks e che grazie alla casa editrice Newton Compton ho avuto la possibilità di leggere.

La storia tra i nostri due protagonisti inizia una notte di Capodanno, quando sia Hanna che Richard, poco più che adolescenti, intrecciano un rapporto che li accompagnerà per più di vent’anni. Il libro ci fa rivivere i momenti salienti delle loro vite e del loro rapporto, dalla semplice amicizia, alla voglia di baciarsi, fino all’amore incondizionato, per passare alla sofferenza tipica della vita e al dolore che può dare una perdita o un abbandono fino alla scoperta e riscoperta di nuovi sentimenti.

Ero sicura che questo romanzo mi sarebbe piaciuto ma non mi aspettavo che mi coinvolgesse così tanto, proprio perché essendo il tipo di trama che di solito preferisco ne ho letti molti di simili, ma l’autrice ha uno stile che veramente merita. Dal punto di vista narrativo il libro si legge tutto d’un fiato - credo di averlo finito in due ore. Per quanto riguarda la storia e i personaggi, Hanna e Richard, sono molto comuni. Le loro scelte e i loro sentimenti sono tipici di un uomo e di una donna normali che amano, commettono degli sbagli, sono fragili, simpatici si comportano esattamente come farebbe un qualsiasi coppia benestante. Nel corso del libro il loro rapporto vi farà prender dei colpi e penserete: oddio no, ma perché?! Ma poi continuando a leggere capirete che il vero merito dell’autrice è quello di aver descritto la vita, con i suoi colpi di scena come direbbe mia madre. Non può essere sempre tutto rose e fiori ahaahahah

Non temete! Come ogni commedia romantica che si rispetti l’autrice ci lascia qualche capitolo e un finale degno di tutte noi romantiche che ci porta proprio a concludere la lettura con un sorrisone di quelli della serie post-nutella.

Questo è un libro che straconsiglio perché si legge facilmente ed è ben scritto. È frizzante e dà una ventata di novità e leggerezza dopo tutti i drammoni che ci piacciono leggere. Ti lascia soddisfatto. Per carità, anche la storia dei nostri due protagonisti porta con sé un po’ di sfiga però è tutto molto accettabile.

A tutte le romanticone come me: non fatevelo sfuggire!

4.5 bacchette!

Piccola nota, essendo fissata con le cover, devo dire che anche questa è assolutamente deliziosa, meglio di quella originale!


Nessun commento:

Posta un commento