Ultime recensioni

lunedì 25 gennaio 2016

[Recensione] ZITTA E FERMA MISS PORTLAND! - Viviana Giorgi

Care Lettrici impertinenti, mie soavi fanciulle, oggi voglio portavi indietro nel tempo...nella Londra ottocentesca per raccontarvi le avventure di Miss Portland!!


Genere: Romanzo Storico
Casa editrice: Emma Books
Data di Uscita: Dicembre 2015
Prezzo: € 4.99

Sinossi: Nel 2015 si è festeggiato l’ottantesimo anniversario di ‘Regency Buck’, considerato il primo romanzo storico ambientato durante il periodo della Reggenza (1811-1820): firmato da Georgette Heyer nel 1935, dava inizio a uno dei generi più popolari di tutti i tempi, il regency. Per celebrare quel romanzo e la sua autrice, Viviana Giorgi ha scritto per Emma Books un divertissement affettuoso che fin dal titolo riecheggia gli umori del genere e si ispira a quel mondo, all’apparenza popolato solo da duchi e conti e marchesi – spesso arroganti e libertini – e da ingenue debuttanti in cerca di marito o prede di cacciatori di dote. La Giorgi lo ripercorre a suo modo, con i toni ironici che caratterizzano la sua scrittura e cambiando un po’ le regole del gioco... In ‘Zitta e ferma, Miss Portland!’ ci sono, come è giusto che sia, un conte refrattario al matrimonio (addirittura due, per la verità); una giovane donna (Miss Portland, naturalmente) indifferente alle regole del ton e per nulla desiderosa di accasarsi; la season londinese in tutto il suo splendore e pure “un’estate da ricordare” (come direbbe Mary Balogh) nella campagna del Sussex. E infine, tra qualche scaramuccia, un duello mancato e un tentativo di fuga verso Gretna Green, l’immancabile happy ending.



Prima di tutto voglio ringraziare la casa editrice che mi ha dato la possibilità di conoscere un'autrice bravissima e giá apprezzata nel romance e nell'historical. Grazie!!
Torniamo a noi: Sophie, la nostra protagonista, è un vulcano, non è la tipica Miss tutta pizzi, merletti e sospiri ma tutt'altro! Riformista, femminista incallita e anche un pó civetta vi intratterà per tutto il libro con le sue battutine e i suoi pensieri arguti ma soprattutto vi terrá incollati fino alla fine del libro con il suo "triangolo" amoroso. Infatti, a contendersi i suoi sospiri saranno sia un Lord, Thomas Maylon, sia un conte, Mark Bantingen, ma non fatevi ingannare, nulla è come sembra e Sophie ha le idee ben chiare su cosa vuole. Il resto... è musica o come in questo caso è commedia infatti Sophie aiuterà Mark con il suo amore, che altri non è che la sorella di Thomas!!
Stop! Non vi dirò più nulla, capite da voi che questo è un libro che non lascia nulla al caso. Se volete sapere come finisce non vi resta che leggerlo!!

La Giorgi non ha nulla da invidiare alle colleghe d'oltre oceano anzi, questo libro conferma quelle che già erano le mie impressioni su di lei: la signora è una di quelle che oltre ad averla la penna sa anche usarla!! 

Unica nota dolente di tutto il libro è stato il personaggio di Kate, sorella di Thomas e giovane amore Mark; non conosco le intenzioni della scrittrice ma se voleva renderla antipatica e vicina al tiro di capelli ci è riuscita, mi spiego: all'inizio quasi l'apprezzavo ma verso la fine volevo sbattere la testa contro il muro! Ma come si fa?! Povero Mark, povero caro! 
Credo che la Giorgi per far ritornare le lettrici ad apprezzarla dovrà fare un grande.. grande lavoro!! 

Per il resto il romanzo scorre velocemente, ottima scrittura e dei personaggi principali che ti catturano e danno vita ad una trama vivace e non scontata!!

Assolutamente consigliato!

5 commenti:

  1. Grazie Lettrici Impertinenti per questa bellissima recensione, e grazie a Cookie per averla scritta (nonostante lo storico non sia il tuo genere preferito, quindi doppio grazie!).
    Miss Portland è felice quanto me.
    Avete "messo su" uno splendido blog. Complimenti!
    Un abbraccio impertinente a tutte
    Viviana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie alla tua splendida penna!!! <3

      Elimina