Ultime recensioni

venerdì 8 gennaio 2016

[Recensione] UN BUGIARDO DI TALENTO - Sage Marlowe

Romeo e Julian, seconda parte. Alla fin fine chi sceglieresti fra i due? Io non saprei... anche se un ceffone e una carezza se li meritano entrambi! Hihihihi!!
Genere: M/M - Romantic Suspense
Casa editrice: Me and the Muse Publishing
Data di Uscita: 4 dicembre 2015
Prezzo: € 3.99

Sinossi: L’agente dell’FBI Julian Harris si rende conto che, quando si tratta del suo nuovo consulente Romeo, stare vicino a qualcuno e conoscerlo sono due cose completamente diverse. 

Due settimane dopo l’inizio del loro nuovo rapporto lavorativo, Romeo e Julian affrontano il primo caso insieme. Un dipinto rubato non solo richiede le competenze dell’ex ladro di opere d’arte Romeo, ma dà anche l’opportunità a Julian di apprendere di più sull’uomo con cui condivide il letto, sebbene non gli abbia ancora rivelato il suo vero nome. Mentre si avvicinano alla risoluzione del caso, Julian si rende conto che Romeo ha molti più segreti di quanto pensasse, e che potrebbe anche sfruttare il suo nuovo status all’interno della squadra dell’FBI per perseguire i propri obiettivi. 

Ancora una volta, Julian segue un percorso ricco di inaspettati colpi di scena nella sua ricerca della vera identità di Romeo: ma come mai ogni volta che si avvicina alla soluzione, la sua stessa vita è in pericolo? 

Attenzione: Questo libro contiene contenuti sessuali espliciti ed è adatto solo a un pubblico adulto. 

La serie "Romeo & Julian":
#1. Un ladro alla Vigilia di Natale
#2.  Un  bugiardo di talento
#3.  A Life as a Ghost
#4.  A Safe Place
#5. An End Has a Start


Sage ha saputo scrivere una seconda puntata con di tutto un po’. C’è amore, gelosia, tristezza, gioia, paura ma il tutto è sempre velato sotto un alone di mistero perché la domanda ancora non ha ricevuto risposta: chi è Romeo?

Che è bello e sfuggente ce ne siamo accorti e speriamo che con il terzo romanzo ci venga rivelata la sua identità. Lo speriamo soprattutto per Julian che, poverino, ha perso la testa per l’uomo enigma o l’uomo delle cose non dette, meglio conosciuto come l’uomo che non si sbottona nemmeno sotto tortura. Romeo, a sua discolpa, sta cercando di migliorare. Il suo nuovo ruolo negli uffici federali porta a buoni risultati e quindi possiamo sperare che il bimbo cattivo si stia avviando lungo la strada della redenzione?? NAHHHHH!

Non saprei dire se nei panni di Julian mi sarei comportata allo stesso modo, ossia, i sentimenti per l’uomo che amo avrebbero preso il sopravvento, ma sono sicura che avrei sofferto tanto. Per fortuna l’uomo ghiacciolo ha deciso di ammettere che anche lui tanto tonto non è e non ha intenzione di lasciarsi sfuggire l’uomo che ama.

Questa è una storia d’amore bella perché non scontata, ma perdindirindina, che fatica!!! Sempre per colpa di Romeo, del suo silenzio, delle sue mille identità, del suo passato che da questo romanzo in poi inizia ad essere rivelato. E se le ultime peripezie della vita di Julian fossero da imputare a Romeo? Mi si è formata questa idea in mente e credo che nel prossimo romanzo avremo la risposta.

In aggiunta posso affermare che questa sia una delle poche volte in cui la copertina italiana batte quella straniera! I macho men della versione italiana sono molto molto più attraenti! Eh sì, non c’è paragone!!

Apprezzo molto lo stile di Sage: non è volgare e quindi piace quel suo modo di fare verosimile che indaga con uno sguardo attento ai sentimenti del partner <3 <3 <3

Alla prossima Sage. Non ti fermare!




Nessun commento:

Posta un commento