Ultime recensioni

giovedì 28 gennaio 2016

[Recensione] QUELLA NOTTE TUTTO È CAMBIATO - J.S.Cooper

Buongiorno lettori! 
Oggi voglio parlarvi di un New Adult uscito da poco per la Newton Compton che è scritto dal punto di vista del protagonista maschile!

Genere: New Adult
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 14 Gennaio 2016
Prezzo: € 9.90

Sinossi: Mi chiamo Rhett. Sono presuntuoso perché me lo posso permettere: ho lo sguardo adatto, i soldi, ci so fare. Sono quello con cui ogni ragazza vuole stare, anche se nessuna di loro è stata mai capace di legarmi a sé. Non voglio relazioni. Né mi sposerò mai. Ogni settimana c’è una donna diversa nel mio letto. I miei amici sono gelosi di me. I miei nemici m’invidiano. Chiunque vorrebbe essere al mio posto. E tutto nella mia vita è assolutamente perfetto. Il mio primo bacio a scuola è stato con Clementine. Lei è simpatica. Abbiamo sempre condiviso tutto. Ma non siamo mai stati insieme perché io non la amo. E proprio non m’interessa se si è innamorata di un altro e ha deciso di andarsene, di trasferirsi per un ragazzo. Non mi importa perché non ne sono innamorato. Perché non mi lego a nessuno. Mai. Questo pensavo. Poi una notte tutto è cambiato. Quella notte, tutto ciò in cui credevo è stato messo in discussione. E a un tratto, essere Rhett non significava più molto…

La serie Rhett è composta da:
1. Rhett
2. Rhett in love (inedito)




“Quella notte tutto è cambiato” è la storia di un’amicizia che esplode in amore incandescente. È uno di quei romanzi dove due amici hanno negato a se stessi l’amore reciproco per la paura di perdersi, di rovinare tutti gli anni insieme. Ne ho letti molti di questa tipologia di storia, ma l’innovazione di questo libro in particolare sta nel ritrovarsi solamente nei panni del personaggio maschile, Rhett.

Rhett ha 21 anni, è il classico bad boy bellissimo, con una famiglia disinteressata e piena di soldi alle spalle, con numerose donne al seguito e con una migliore amica che tutti vorrebbero: Clementine. Tra i due c’è un’amicizia che risale ai tempi delle elementari, sono cresciuti insieme appoggiandosi sempre l’un l’altro. Una notte però tutto cambia, Rhett inizia a provare emozioni e sensazioni nuove che non pensava di poter provare nei confronti di Clemmie. Riuscirà Rhett ad avere il coraggio di seguire il suo cuore?

Come vi accennavo il romanzo è narrato da un punto di vista maschile e questo è ciò che rende speciale la lettura, anche se la trama rimane molto lineare ai soliti canoni. Essere nei panni di un ragazzo giovane e bello è stato davvero divertente, interessante, piacevole e insolito! Rhett all’inizio appare come il solito cliché dei romanzi americani, ma vediamo pian piano la sua evoluzione, la sua maturazione. Lo vediamo affrontare le paure che per tutta una vita lo hanno reso insensibile all’amore e superficiale con i rapporti.
L’amicizia con Clementine è il centro di tutto il romanzo. Sono compatibili e in sintonia tra loro. Si completano e accettano i loro difetti con una semplicità disarmante. Ridono, litigano, scherzano, giocano, si supportano, si sopportano. La loro è una storia d’amore che dimostra che senza amicizia non può esserci amore. L’amicizia è proprio la forza che li tiene insieme.

È un romanzo che definirei “classico” del suo genere: non ci sono colpi di scena inaspettati e si sa bene come andrà a finire. Però è stato davvero bello poter sfuggire per qualche ora nel mondo di Rhett. Alla fine chiudendo il libro mi sono sentita in pace e serena, avevo un bel sorriso in viso e una soddisfazione interiore.

Lo stile è semplicissimo, schietto nei pensieri come un  ragazzo può esserlo. Si legge velocissimamente ed è immediata l’immedesimazione con il protagonista.

Lo consiglio a chi cerca una lettura per svagarsi, che non cerca un libro troppo drammatico o che ti lacera dentro per i temi trattati. Ma solo a chi vuole distrarsi con una bella storia d’amicizia e d’amore! E poi diciamocelo… anche io vorrei un Rhett tutto per me!








Nessun commento:

Posta un commento