Ultime recensioni

lunedì 11 gennaio 2016

[Recensione] PROVA AD AMARMI - Sylvia Kant

Recensione di un romanzo erotico che ha fatto tanto parlare di sé in versione Self e che ora potete trovare nelle librerie grazie a Newton Compton! 
Ve ne parla la nostra Marsh ;)

Genere: Erotico
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 2 Luglio 2015
Prezzo: € 4.90 – Ebook € 3.99

Sinossi: Antony Barker è un gigolò dalla bellezza statuaria. È l’amante ufficiale di Rachel Norton, donna algida e senza scrupoli a capo della più grande industria farmaceutica degli Stati Uniti.
Ma Antony ha anche molti altri clienti che richiedono i suoi servizi ormai leggendari nel jet set e negli ambienti più facoltosi della Grande Mela. Ha rapporti con uomini e donne, e anche di gruppo, ma non si lega e non si innamora di nessuno. È freddo, professionale e la sua sensualità è seconda soltanto alla sua determinazione. Angela Palmieri, giovane ragazza italiana appena sbarcata a New York per lavorare nell’ufficio marketing di Rachel, diventa subito la favorita del capo e viene introdotta suo malgrado in un mondo di lusso, eccessi e dissolutezza.



Care lettrici impertinenti, il libro di cui vi parlo oggi è stato uno dei self di maggior successo dell’anno passato, un vero caso mediatico che ha scatenato le lettrici del web e portato alla gloria la bravissima autrice italiana che si nasconde dietro questo pseudonimo. Le più informate lo avranno conosciuto come “Antony”.Beh! Lo scorso 2 luglio il libro di Sylvia Kant è uscito in tutte le librerie con il titolo “Prova ad amarmi”, edito Newton Compton e la sua popolarità è schizzata alle stelle!! Anche io ne avevo sentito parlare, ma non avevo avuto ancora il piacere di dedicarmi alla lettura finché una mia amica mi ha detto: leggilo,ti divertirai! E vi assicuro che così è stato!
Non lasciatevi spaventare dalla lunghezza: 500 pagine sono un po’ tantine, è vero, ma una volta immerse nello scintillante e perverso mondo creato dalla Kant, sarà difficile uscirne!
La trama è molto contorta e intricata, riassumerla in poche parole è pressoché impossibile, molti sono i personaggi che militano in questo racconto, ma a mio parere, i protagonisti indiscussi sono Angela e Antony, due ragazzi che non potrebbero essere più diversi ma attratti come due falene l’uno dall’altra.
Angela è una giovane italiana di modesta famiglia, sbarcata nella Grande Mela per fare carriera e dimenticare un ragazzo traditore.
Antony…oh Antony…beh..  lui è il gigolò più famoso di New York! E se questo non bastasse a descriverlo saranno i suoi occhi di ghiaccio, il suo fisico sexy e imponente,la sua leggendaria ars amatoria e l’alone di mistero che lo circonda a farvi completamente perdere la testa!
L’incontro tra i due avviene ad una festa di ricconi come solo gli americani sanno organizzare e nonostante non ci sia una particolare simpatia , tra Angela ed Antony l’attrazione è forte e tangibile fin dall’inizio. Angela lo desidera, rischia di innamorarsene al primo sguardo, ma Antony è un gigolò e in quanto tale esige un pagamento per i suoi servizi, che tutti vogliono, uomini e donne, e per cui sarebbero disposti a sborsare cifre esorbitanti. Ciliegina sulla torta Antony ha attaccato in fronte un biglietto grande e grosso che dice: proprietà di Rachel! Guarda un po’ proprio la nuova “capa” di Angela, una donna elegante e affascinante ma anche ambigua e subdola, definita da tutti una virago spietata.
E’ difficile raccontare la trama di questo romanzo senza svelare troppo o ’spoilerare’, poiché la vicenda è complessa, è fitta di misteri fin dal principio.Ciascun personaggio ha una storia personale che va poi ad intrecciarsi con quella degli altri, facendoci conoscere particolari e punti di vista molteplici per aiutarci a svelare l’intricata matassa.
L’autrice in questo è stata davvero superba: tiene il lettore continuamente in sospeso; c’è sempre un colpo di scena che non ci aspettavamo; pensiamo di aver inquadrato un personaggio ed ecco che una nuova sfumatura ci fa cambiare idea. E allora siamo lì che ci chiediamo: ma chi è realmente Antony? L’uomo insensibile e cinico che svolge il suo mestiere senza batter ciglio o il ragazzo premuroso e solare che ama trascorrere le sue giornate in campagna? Quello che prova per Angela è sincero o fa tutto parte di un piano di vendetta? Come mai l’algida Rachel sprezzante con tutti è così ossessionata da Angela? Gelosia o eccessiva sollecitudine? E poi Duncan, Pamela, Susan..che ruolo hanno in questi giochi di potere!?
Vi giuro, a volte mi sono persa durante la lettura! L’autrice è la voce narrante di tutta la storia e mi è capitato di dover tornare indietro e rileggere per capire di chi stava parlando perché i personaggi sono tanti e tutti importanti per lo sviluppo della trama! Questo però non mi ha impedito di restare attaccata al mio e-reader fino a notte fonda completamente stregata da Angela e Antony! - un po’ più da Antony, lo ammetto! ;) –
Il genere di questo romanzo è un mix shakerato di suspense romance, un po’ dark, un po’ thriller e molto molto erotico. E qui va fatta una giusta precisazione: l’autrice è stata veramente geniale a creare questa storia machiavellica e cervellotica, ma la parte hot è davvero molto spinta, con situazioni di sesso promiscuo e non sempre consenziente che potrebbe disturbare i palati più delicati. Quello che Sylvia ci descrive è il jet set dell’alta società di New York: un mondo oscuro e disinibito, sfrenato e promiscuo, in cui tutto è concesso e vissuto al massimo. Quindi ho trovato appropriate le scene di sesso così forti, a volte anche fuori dal comune, ma perfettamente inserite nel contesto che danno al lettore l’idea di quella che realmente potrebbe essere la vita di persone facoltose che possono concedersi ogni cosa, anche il sesso a pagamento. E quindi i festini e le serate alcoliche seguite da rapporti senza pudori calzano a pennello alla storia. E poi non dimentichiamoci che Antony è un gigolò ed è anche la sua vita quella che leggiamo e l’autrice fa in modo di farcelo conoscere a 360 gradi: bello e diabolico, dolce e rilassato, ambiguo e spietato e toro scatenato a letto!! Un piccolo appunto lo devo fare però: Angela…non ho amato in pieno il suo ruolo, soprattutto il suo carattere, avrei voluto fosse più forte, l’avrei voluta più decisa nelle sue convinzioni, non sempre la donzella da trarre in salvo! I suoi sentimenti sono sinceri ed è forse l’unica che li esprime senza riserve, ma diciamo che in alcune situazione avrebbe dovuto tirare fuori le palle,ecco!! J
Ho fatto un giro nel web a spulciare un po’ di commenti su questo libro per farmi un’idea di cosa ne pensassero le lettrici: c’è chi l’ha amato e chi l’ha odiato, chi ha gridato allo scandalo per i temi trattati e chi è stato accusato di perbenismo..ma la mia onesta opinione è che il libro merita di essere letto. A me è piaciuto, tanto.A volte ho fatto fatica a stare dietro a tutti i personaggi ma sono rimasta affascinata dalla trama e totalmente coinvolta.
Lo stile dell’autrice è perfetto e forbito, fa sfoggio di un linguaggio che non sempre abbiamo il piacere di trovare ancora nei  libri e il fatto che questa ragazza sia italiana è motivo di orgoglio per tutte noi! I personaggi sono descritti in modo eccellente, non viene tralasciato nessun particolare e l’intreccio crea aspettativa ed entusiasma il lettore. E’ una lettura che non annoia e stimola la curiosità…davvero dura staccarsene!

Quindi care lettrici siate impertinenti e lasciate a voi stesse il compito di giudicare questo romanzo, senza pregiudizi o commenti, e per quanto riguarda la sottoscritta è decisamente un libro FATATO!



Nessun commento:

Posta un commento