Ultime recensioni

mercoledì 9 dicembre 2015

[Recensione] MANHATTAN BEACH - Raquel Villaamil


Genere: Romantic Comedy
Casa editrice: Libro Aperto
Data di Uscita: 30 Marzo 2015
Grafica: Copertina Catnip Design / Illustratore Sonia León
Prezzo E-book: € 1.99
Prezzo Cartaceo: € 15.00



Sinossi:
Miriam ha appena lasciato la Spagna per trasferirsi a Los Angeles, dove frequenterà un master universitario della durata di nove mesi. È una ragazza semplice e ottimista, decisa a raggiungere i suoi obiettivi e a non lasciarsi distrarre da niente e da nessuno.
Sean è un attore che da qualche tempo fatica a trovare un buon ruolo da interpretare. Un uomo all’apparenza schivo, misterioso e affascinante, con un passato disastroso alle spalle che non riesce a dimenticare.
L’incontro tra i due catapulterà Miriam nel mondo di Hollywood, tra realtà e finzione, dove tutto sembra risplendere ma dove nulla è mai come sembra.
La sua vita verrà sconvolta da questo nuovo ambiente di cui non riesce a capire i meccanismi e da una serie di vicende che la porteranno a intraprendere un viaggio inaspettato tra la California, New York e Venezia, tra colpi di scena, umorismo e nuovi sentimenti.
La serie "Manhattan Beach" è così composta:
1. Manhattan Beach
2. L'ANNO PERFETTO

AUTRICE:
Raquel Villaamil. Nata a Madrid da madre nordamericana. Divoratrice instancabile di libri, ha scritto il primo racconto per bambini a sei anni e a nove il primo romanzo.
Laureata in Architettura, ha esercitato la professione per molto tempo, ma per fortuna e grazie a uno strano allineamento planetario, ora è sceneggiatrice di videogame.

Hola Impertinentiii :D :D
Il Natale è alle porte ed io da brava ‘biscottina’ non faccio altro che scovare per voi dei gioiellini librosi da mettere sotto l'albero. Questa volta voglio parlavi di una carinissima commedia tinta di rosa: “
MANHATTAN BEACH” di Raquel Villamil che ho avuto la possibilità di leggere grazie alla CE  Libro Aperto International Publishing”.

Thank u so so much <3 <3

Ma veniamo a noi. Premessa: devo ammettere che io subisco un po’, anzi un po’ tanto, il fascino delle trame in cui lei è la ragazza della porta accanto e lui il playboy ricco imprenditore/cantante/attore o addirittura principe, in questo caso la studentessa fuori sede e l’attore hollywoodiano... lo so non vogliatemene sono un eterna romantica *.*
Quindi quando ho letto la trama di questo romanzo ho pensato: " questo è mio!"
Avevo tutta una prospettiva di quello che mi sarei potuta aspettare invece sono rimasta piacevolmente colpita da come una trama così semplice ed anche un po’ scontata si sia trasformata in un romanzo assolutamente divertente, originale, per nulla scontato, tenero e veramente ben scritto.
Primo: mi è piaciuto tantissimo il fatto che la nostra Miriam, la protagonista del romanzo,  è una ragazza esattamente come noi. Giuro!  Mi è piaciuto che avesse preoccupazioni “vere”. Infatti, potrebbe essere tranquillamente una nostra amica appena partita per l’Erasmus. Sin dalla prime pagine si crea un feeling con il personaggio che facilita la lettura e poi ho adorato il suo carattere. Certe volte mi sono ritrovata a ridere per delle sue gaffe o per delle sue battutine in particolare quelle che rivolge a Sean, ossia il nostro principe che in realtà tanto principe non è… e vi dirò a me piace di più così: imperfetto.
Secondo: Sean è un bello di Hollywood, è un attore quindi capite per lui la ricerca della  normalità è una cosa essenziale e quando incontra una ragazza come Miriam non può non rimanerne affascinato. Nonostante questo il loro rapporto è  un po’ una montagna russa perché i nostri due protagonisti hanno dei caratterini belli strong!! I siparietti alla Sandra e Raimondo in certi casi mi hanno deliziata. Vi faccio un esempio:

"Parli come se stessimo uscendo insieme seriamente' disse, guardandomi negli occhi con insistenza. 'E non è così, vero?”

Restai con la bocca talmente aperta da sembrare un tunnel ferroviario. Non sapevo cosa rispondere. Perché non stavamo uscendo? Certo che lo stavamo facendo, che diritto aveva di chiedermi spiegazioni?

“Quale delle tue personalità multiple sta parlando in questo momento?”
riuscii a dire.
“Quella dello stronzo” sorrise. “
“A ogni modo, siamo adulti e il termine uscire è obsoleto.”
“Sarà così per i trentenni. Io esco, ho degli appuntamenti e dei ragazzi, come mi hai presentato alla tua famiglia? Come un’estranea conosciuta grazie a un escremento di cane?”
No, come qualcuno di molto speciale."

Capite cosa intendo?! La vivacità del libro sta proprio nella bravura dell’autrice ad aver calibrato i momenti comici con quelli romantici.
Terzo: fatemi fare un accenno anche ad un altro personaggio chiave del libro: Sandra, la fantastica, mitica, la vincitrice della coppa ‘miglior coinquilina del 2015’.  Sandra è la coinquilina che tutte vorremmo avere quella che, sì ok, lascia il barattolo di Nutella vuoto ma che allo stesso tempo è sempre presente quando serve. Devo dire che se all’inizio ho storto un po’ il naso - sì, lo ammetto, mi era un po’ antipatica - poi dopo mi sono ricreduta ed è diventata uno dei miei personaggi preferiti!!
Dal punto di vista strutturale ho trovato il procedere della protagonista per obiettivi assolutamente originale. Non ci si bada molto ma ognuno dei 16 obiettivi fa “muovere” la storia verso la fine. Inoltre il libro è veramente ben scritto e ci sono le descrizioni di tre città stupende come Los Angeles, New York e Venezia.
Per la nostra autrice era la prima volta di una sua pubblicazione in Italia, quindi complimentissimiii!!!! Noi Impertinenti abbiamo apprezzato tantissimo la storia e in particolare a me, Miriam hai fatto proprio simpatia, forse perché come me anche lei ha un computer sgangherato!! Ahahahaahah
Quindi Impertinenti, prendete nota perché questo è un libro che sotto l’albero non può mancare! Fidatevi! Vi farà divertire e sorridere e arriverete alla fine senza neanche accorgervene!!





5 commenti:

  1. Awsome!!!!!! It's great! Thanks so much!! Raquel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias!!
      He agradecido mucho su novela *.*

      Elimina
  2. Io ce l'ho nella libreria questo libro e mi manca solo da leggerlo! :D Non vedo l'ora, soprattutto dopo aver letto una bella recensione come questa :)

    RispondiElimina