Ultime recensioni

lunedì 16 novembre 2015

[Recensione] SOLTANTO TU - Sarah Bernardinello

Le nostre brave autrici italiane.
Me ne devo ricordare più spesso perché sanno scrivere e sanno farci sognare.

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Delos Digital
Pagine: 71
Collana: Passioni Romantiche
Data di Uscita: 23 Giugno 2015
Prezzo: Ebook € 2.99


Sinossi: ROMANZO BREVE -
Può un cuore spezzato ricominciare ad amare? Ramona non lo crede. Finché nella sua vita non riappare Charles...
Ramona è una donna bella e di talento, dedita alla sua professione di architetto. Nel suo cuore non sembra esserci posto per l'amore, dopo un matrimonio naufragato miseramente a causa di incomprensioni e bugie. Finché non ricompare il suo ex marito. E il suo mondo accuratamente ricostruito si capovolge.

Può un cuore spezzato ricominciare ad amare? Ramona non lo crede. Finché nella sua vita non riappare Charles...


Romanzo breve, poco erotico, molto sentimentale. ‘Soltanto tu’ si legge in fretta ed è scritto bene. Devo dire che sono un po’ reticente a leggere romanzi brevi perché proprio la loro brevità a volte li rende frettolosi e frammentari, anche se non è il caso di Sarah. Il romanzo condensa presente, passato e futuro talmente bene che ne è uscito un formato tascabile carinissimo.

La storia d’amore in questione è paragonabile ad uno yo-yo, cosa a dir poco snervante. La colpa ricade sempre su quel credulone di Charles che sarà pure un grande architetto ma come uomo avrebbe bisogno di un manuale che gli insegni a non reiterare lo stesso errore. Meno male che è un gran figo! Per me si salva solo per questo.

Ramona è una donna forte che per fortuna può contare su una sorella che le dà una spalla su cui appoggiarsi sia per combattere che per sostenerla. Il suo capo può anche andare a farsi una bella passeggiata visto che si sa, le donne che hanno il cuore impegnato non pensano ad altro.

In poche pagine troviamo anche l’arpia per eccellenza, la suocera, grande incubo di molte nuore e questa Sarah ce l’ha confezionata con tanto di fiocco. Che prepotente e meschina!

Insomma, un’oretta sotto l’ombrellone ‘si può fare’. Buona lettura!

3 commenti: