Ultime recensioni

giovedì 5 novembre 2015

[Recensione] L'EREDITÀ DEL SERPENTE - Diletta Brizzi

È uscito il 1° Novembre ANIMA SCARLATTA, terzo racconto della saga Paranormal Romance “She is my Sin”.
Oggi vi lascio la mia recensione del primo racconto, L'EREDITÀ DEL SERPENTE, che apre questa saga che ha come protagonisti Angeli Ribelli caduti per Amore!

Genere: Paranormal Romance
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: Novembre 2013
Prezzo: Ebook € 0.99

Sinossi: La vita di Aurora, ventitreenne con la passione per l'esoterismo e le pratiche occulte, scorre serena e monotona. Almeno fino a quando non incrocerà gli occhi di ghiaccio di un uomo inquietante e apparentemente privo di umanità che sembra essere legato al suo passato...un passato ancestrale di cui la giovane ragazza ignora persino l'esistenza.
Lui è Azazel, uno dei sette Principi dell'Inferno, decaduto dal Cielo in un'epoca dimenticata dall'uomo a causa di un peccato che per grazia divina era concesso unicamente agli esseri umani: l'amore.
Ma le cose per lui non stanno andando si aspettava.
Spogliato delle vesti di Principe dall'Imperatore Lucifero, suo padre, intenzionato a riconquistarne la fiducia e riprendere il posto che gli spetta accanto a lui, Azazel tenta di infrangere la più antica e catastrofica profezia biblica, per volgere la vittoria finale a favore dell'Inferno.
Un'impresa che lo porterà a incrociare il cammino di Aurora, ragazza dallo sguardo familiare, del più potente Arcangelo del Cielo, interessato anch'egli alla giovane e a una profezia le cui radici furono poste in un passato che tutti e tre sembrano aver dimenticato e che li riguarda molto da vicino.

Saga “She is my Sin”
#1. L'Eredità del Serpente
#2. Peccato d'Amore
#3. Anima Scarlatta
#4. La Settima Soglia (prossimamente)
#5. La Regina dei Cieli (prossimamente)
#6. L’ultimo Bacio (prossimamente)



Questo racconto dovrebbe diventare il primo capitolo di una serie di romanzi!
L'Eredità del Serpente si focalizza sulla storia d'amore tra un demone,  o più corretto dire un angelo caduto, e una donna mortale. Non voglio assolutamente rivelarvi oltre della trama perché è un racconto abbastanza breve che si legge in un'ora.
Quello che mi ha colpito è stata la ricerca fatta dall'autrice, infatti possiamo trovare stralci di testi storici sull'apocalisse, di testi apocrifi, riportati come eventi realmente accaduti nel passato, durante la caduta. Questo testimonia un grande lavoro dietro per dare una base veritiera alla storia fantasy. Non posso che ammirare questo lavoro minuzioso. Sembra quasi una dimostrazione della verità dei fatti, come per dire "nelle leggende c'è sempre un filo di verità".

La classica lotta tra il bene e il male qui è ribaltata. Ciò che abbiamo sempre pensato fosse IL MALE, in realtà se lo si vede dal suo punto di vista male non è. Questi demoni non sono quei mostri che crediamo, sono più simili agli uomini di quanto possiamo minimamente immaginare. Gli angeli invece, in questo caso, sono quelle creature che non lasciano libero arbitrio, eseguono degli ordini e non lasciano scelta, convinti di fare il bene comune. Quindi i mostri senza cuore alla fine che sono? I demoni che amano senza rimorsi, totalmente o gli angeli che ti obbligano al loro credo? Beh, io lo trovo originale! Questo difendere il cattivo mi piace, mi fa realizzare che è vero quando si dice di guardare entrambe le facce della medaglia prima di prendere una posizione!

Mi dispiace solo la velocità in cui si legge, vorrei di più. Troppe domande mi ronzano in testa e spero che con i prossimi racconti della serie finalmente riescano a toglierne alcuni!


C'è così tanto dentro: reincarnazioni, angeli, demoni, inferno, paradiso, magia, streghe, ombre, anime, amore, odio, guerra e pace! Ma tutto così ben calibrato, equilibrato che non esce un'accozzaglia di cose, ma una vera e propria realtà. Direi che Diletta ha creato un piccolo mondo dove poter raccontare ogni personaggio dedicandogli un racconto, ma contemporaneamente poter delineare il filo conduttore di tutti i protagonisti. Chissà dove ci porterà tutto questo!
La scrittura è fluida, dosata al punto giusto, a volte perfino ironica. Non avevo ancora letto nulla dell'autrice, ma se queste sono le premesse non mi resta che muovermi a leggere altro scritto da lei! Nessuna parola è fuori posto e le descrizioni sono accurate ma non pesanti. L'interazione dei personaggi è frettolosa ma giustificata dalla trama. Sono presenti anche scene hot ben gestite e intense al punto giusto. 
Insomma una serie davvero carina che consiglio di leggere, visto anche l'uscita del terzo racconto!
   

2 commenti:

  1. Grazie ❤️❤️❤️ Comunque leggendo l'intera serie darà tutte le risposte lasciate in sospeso!

    RispondiElimina