Ultime recensioni

giovedì 26 novembre 2015

[Recensione] LA MATEMATICA DEL CUORE - Denise Grover Swank

Il titolo mi ha colpito. Il romanzo mi è piaciuto e non nego che leggerò qualche altra opera di questa autrice a me sconosciuta fino a qualche giorno fa.

Genere: New Adult
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 5 Agosto 2015
Prezzo: Ebook € 3.99

Sinossi: Il mondo di Scarlett Goodwin è diviso tra prima e dopo. Prima che accettasse di aiutare Tucker Price, Scarlett era introversa, alle prese con l’ansia e determinata a non finire a vivere in una roulotte come la madre e la sorella più piccola. È iscritta a matematica, frequenta le lezioni, aiuta gli studenti in algebra e, quando non è all’università, rimane nascosta nell’appartamento che divide con la sua amica Caroline.

Dopo l’entrata in scena di Tucker Price, star della squadra di calcio della Southern University, la vita accuratamente pianificata di Scarlett esce dai binari. Tucker non passa un esame obbligatorio di algebra e, siccome corre il rischio di essere espulso dall’università, il rettore chiede a Scarlett di dargli lezioni private in cambio di un costoso programma informatico per il dipartimento di matematica. La reputazione di festaiolo e playboy di Tucker la porta però a diffidare di qualsiasi contatto, figurarsi passare diverse ore alla settimana gomito a gomito. Eppure, fin dal primo incontro capisce che Tucker non è la persona che vedono gli altri. Porta con sé un sacco di segreti che secondo lei sono la chiave del suo comportamento autodistruttivo. Ma quanto più Scarlett scava a fondo nella sua storia, tanto più rimane risucchiata nel suo caos. Riuscirà a trovare la felicità che sta cercando o rimarrà intrappolata nel vortice di Tucker?

Serie “Fuori Tema/Off the Subject”
#1. La matematica del cuore
#2. Redesigned
#3. Business as Usual


Che bello il mondo dei ventenni universitari! E’ un momento di passaggio, forse l’ultimo spensierato e scacciapensieri prima che la vita vera ti fionda addosso con tutti i problemi quotidiani del lavoro, della gestione della casa, dello stipendio , ecc.

La storia di Scarlett e Tucker sembra una delle tante ma a leggerla più attentamente troviamo da un  lato una ragazza che cerca di superare i suoi stati d’ansia che influiscono in modo determinante la sua vita sociale. Dall’altro c’è un ragazzo che viene spinto a vivere una vita in cui non ha diritto di scelta: deve fare qualcosa che dal puro divertimento diventa quasi un lavoro ma che perde tutto il suo fascino.

Questi due ragazzi si incontrano e non solo nel modo più normale. Le loro anime si fondono. I loro veri IO si conoscono e si piacciono. La nerd e il bel calciatore hanno tanto in comune. Forse la cosa più semplice: la voglia di essere se stessi, senza paure e senza aspettarsi di piacere necessariamente agli altri. E’ il desiderio di sentirsi a proprio agio senza conformarsi ad alcuna regola o aspettativa di chi ti ha davanti.

Scarlett sembra la più problematica perché deve gestire i suoi stati d’ansia che arrivano quasi ad essere una malattia. La sua valvola di sfogo è la matematica perché la matematica è logica, basata su un ragionamento razionale e questo la calma. Tucker sembra il classico bello e dannato sportivo ma dietro la facciata di playboy sciupafemmine si cela il cuore di un ragazzo che cerca la normalità e la tranquillità di una famiglia, di un amico vero.

Scarlett subito lo capisce. Infatti lo guarda e pensa ‘Solo che nei suoi occhi non c’è il sorriso. Solo tristezza e paura’. È grazie alla verità nascosta nei suoi occhi che Scarlett decide di dargli una mano, di credere che dietro il bullo c’è un ragazzo come tanti altri. Scarlett ad ogni modo è una ragazza piacevole. Le basta un po’ di birra per sciogliersi un po’ e subito conquista i cuori di due ragazzi e la sua cara amica le rimprovera benevolmente ‘Senti un po’, hai un uomo nel tuo letto e uno che aspetta il suo turno. Ho sempre saputo che eri una persona ambiziosa’.

Questo è un romanzo che esalta i veri sentimenti e la vera essenza delle persone. Sottolinea il fatto che la gente può vederci per come appariamo ma la nostra vera natura è celata alla maggior parte di loro perché è più facile accontentarsi di quello che si vede esternamente. Scavare in profondità nell’animo di una persona significa anche prendersi la responsabilità di rispettare l’altro e di aiutarlo se necessario.

L’unica tiratina d’orecchie all’autrice - e non solo a lei - è il parlare di alcool, di birre e alcolici che hanno il potere di rilassare gli animi. Sarò all’antica ma preferirei non leggerlo.

1 commento:

  1. Non amo il genere, però dopo aver partecipato alla scelta del titolo online.. Sono davvero curiosa di scoprirlo! Spero di leggerlo presto :)

    RispondiElimina