Ultime recensioni

mercoledì 5 agosto 2015

[Recensione] LA TERZA LUNA DI VEGIS - Lidia Calvano

Cosa succede quando l’erotico si incontra con la fantascienza?

Io l’ho scoperto leggendo questo racconto edito dalla Delos Digital, LA TERZA LUNA DI VEGIS di Lidia Calvano, uscito per la collana “Senza sfumature”.

Genere: Erotico
Casa editrice: Delos Digital
Data di Uscita: 9 Giugno 2015
Prezzo: Ebook € 1.99

Sinossi: RACCONTO LUNGO (32 pagine) - ROMANCE - In un lontano futuro, la razza umana esplora l'universo alla ricerca di nuove colonie da conquistare. Il capitano Zara Miles, con il suo compagno Mike, è in viaggio per quella che sembra una missione di routine, e che invece finirà per scuotere ogni sua certezza...

Il capitano Zara Miles e il suo compagno Mike hanno un'importante missione di esplorazione spaziale da portare a termine. Ma s'imbattono in un universo anomalo, che metterà in crisi non solo la loro avanzatissima tecnologia, ma anche il loro ben collaudato sodalizio, e farà vacillare in Zara ogni certezza sul suo futuro. Nulla è come appare, e il capitano dovrà decidere in fretta quale rotta imprimere alla sua stessa vita.

Lidia Calvano è medico e psicoterapeuta. Vive a Roma, col marito e la figlia adolescente, in una casa piena all'inverosimile di libri e computer. Scrive poesie, racconti e aforismi; è appassionata di carte da divinazione, ed è coautrice del saggio "Il Matto, il Mago, il Mondo", sull'uso meditativo di Tarocchi. Ha scritto articoli di astrologia psicologica sulle principali riviste nazionali dedicate allo studio degli astri e all'esoterismo. Con questo racconto si cimenta per la prima volta nella scrittura erotica.

Mi sembra giusto iniziare premettendo che non sono una patita di romanzi/racconti erotici. Non che non li abbia mai letti o che non ne abbia apprezzati alcuni. Purtroppo ne sono usciti talmente tanti, e descriverne alcuni piatti e monotoni è un complimento, da farmi allontanare dal genere.

Perché leggere “La terza luna di Vegis” allora?
Principalmente mi ha incuriosita l’ambientazione nello spazio e volevo scoprire come l’autrice avesse unito fantascienza ed erotismo.
Mi sono comunque approcciata alla lettura con una certa cautela e ammetto che ero prevenuta tanto che, prima di iniziare la lettura, ho scritto alle mie colleghe Impertinenti:

“Giuro che se fa fare loro sesso a gravità zero fiondo il Kindle dalla finestra”.

Non che lo avrei fatto davvero, il mio Kindle è qualcosa di sacro, ma avrei di sicuro interrotto la lettura.


Per fortuna non è andata così ed inizio subito con il dire che ho molto apprezzato la delicatezza delle scene di sesso e che, anche se presenti in numero notevole come richiesto dal genere, non sono sembrate per nulla forzate e assolutamente mai volgari.
Più andavo avanti con la lettura e più però la mia mente si dimenticava di star leggendo un erotico ma cercava di seguire, in modo automatico, il messaggio chiaro e non velato che l’autrice ha voluto inserire nella trama. Intenzionale? Non saprei.

La cosa positiva di questo racconto è che ogni donna riuscirebbe facilmente ad immedesimarsi nella protagonista e a fare proprie le sue paure perché, anche se sviluppato in un ambiente fantascientifico, risultano insicurezze e dubbi comuni a molte.
Chi, dopo un numero di anni passati con lo stesso uomo, non si domanda se la passione si è spenta per mancanza di sentimento o fantasia? Chi non sogna di incontrare un nuovo amore, un uomo apparentemente perfetto che ti offra la possibilità di cambiare vita e di buttarti alle spalle il passato? Poter ricominciare da capo, avere un’altra possibilità di trovare la felicità che sogni da sempre.
Questo è il messaggio che è arrivato a me e, probabilmente, il particolare che l’autrice sia una psicologa ha influenzata un pochino la trama.

Resta comunque un racconto piacevole, una lettura scorrevole arricchita da uno stile di scrittura semplice e facile da seguire.
Il finale aperto poi l’ho apprezzato molto visto che verso la fine la storia iniziava a scivolare piano piano in un vortice di banalità.
Sicuramente l’autrice ha attirato la mia attenzione e leggerò altri suoi lavori. Ora sono curiosa di scoprire la sua evoluzione e se, in altri testi, la sua natura da psicologa si noterà ancora così tanto.

1 commento:

  1. Hai dubbi sul rapporto con il tuo uomo? Vai a fare un giro nello spazio con un bel fusto e troverai il tuo karma ripulito!! Ora sono curiosa di leggerlo. Poi ti risponderò seriamente, karin.

    RispondiElimina